Il Forum a cura di NonSoloBoxe

Per discutere di Boxe e non solo...
Oggi è mercoledì 21 agosto 2019, 14:15

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 7 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Soldato Usa Condannato a 100 anni.
MessaggioInviato: venerdì 23 febbraio 2007, 10:35 
Non connesso
Peso Minimosca

Iscritto il: giovedì 2 marzo 2006, 10:16
Messaggi: 139
(ANSA)IRAQ: SOLDATO USA CONDANNATO A 100 ANNI PER STUPRO E OMICIDIO
FORT CAMPBELL - Un soldato americano, Paul Cortez è stato condannato giovedì, dalla corte marziale di Fort Capbell nel Kentucky, a cent'anni di prigione per aver preso parte alla violenze fisiche e all'omicidio di una giovane irachena di 14 anni e di tre membri della sua famiglia. Lo riferiscono oggi fonti militari.

Il militare, un sergente di 24 anni, aveva scelto di dichiararsi colpevole di fronte ai pesanti capi d'accusa (fra cui assassinio, violenza, cospirazione criminale, ostruzione, incendio doloso) per evitare di essere condannato a morte. A novembre, un altro soldato americano, James Barker dichiaratosi colpevole per gli stessi fatti, è stato condannato a novant'anni di prigione militare.

Altri tre uomini, Steven Green, Jesse Spielman e Bryan Howard sono accusati di avere partecipato alla violenza selvaggia che nella notte tra 11 e 12 marzo a Mahmoudiyah, a 30 chilometri a sud di Baghdad, portò all'omicidio di una ragazza di 14 anni di sua madre, suo padre e di sua sorella più piccola. Steven, considerato il capo del gruppo, deve comparire davanti ad una corte federale in quanto non più militare e rischia la pena di morte. Spielman e Howard saranno giudicati dalla corte marziale. I cinque, all'epoca dei fatti, facevano parte della prestigiosa 101/a divisione aerea


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: venerdì 23 febbraio 2007, 15:36 
Non connesso
Blessed Soul
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 19 gennaio 2006, 23:45
Messaggi: 1467
Località: romagna. un altro mondo possibile
Spero li faccia tutti.

_________________
mi sono rimasti solo tre neuroni. E non sono neanche d'accordo fra di loro....


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: venerdì 23 febbraio 2007, 15:48 
Non connesso
Peso Minimosca

Iscritto il: giovedì 2 marzo 2006, 10:16
Messaggi: 139
mantequilla ha scritto:
Spero li faccia tutti.


Un soldato americano, Paul Cortez un sergente di 24 anni, è stato condannato a cent'anni di prigione.

Non credo...anche con tutta la buona volontà :roll:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: venerdì 23 febbraio 2007, 16:05 
Non connesso
Blessed Soul
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 19 gennaio 2006, 23:45
Messaggi: 1467
Località: romagna. un altro mondo possibile
Lukas, ho letto.
Era un modo grottesco per commentare i crimini di cui è stato riconosciuto colpevole.
Parlando seriamente, sono condanne,appunto, grottesche... 100 anni di prigione, 6 ergastoli.... mille anni di lavori socialmente utili....
Roba da commento sui blog, più che altro.

_________________
mi sono rimasti solo tre neuroni. E non sono neanche d'accordo fra di loro....


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: venerdì 23 febbraio 2007, 16:35 
Non connesso
Peso Minimosca

Iscritto il: giovedì 2 marzo 2006, 10:16
Messaggi: 139
La mia era ovviamente una battuta.

La condanna a 100 anni invece non è (se poi sarà effettiva) per nulla grottesca.
Dieri che ad un sistema giudiziario non si può chiedere molto di diverso in questo caso.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: venerdì 23 febbraio 2007, 17:00 
Non connesso
Stereophonicus Maximus
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 2:44
Messaggi: 3837
Località: eBay.com
certo che in America arruolano chiunque:atti come questi sono da perizia psichiatrica,a meno che non sia ricomparsa la prassi di imbottire i soldati di anfetamine,fatto tutt'altro che improbabile a dire la verità
che vergogna:l'atto criminale di alcuni danneggia l'immagine di tutti,che già non è un granchè,e poi è sempre più difficile parlare di "missioni di pace",viene da mordersi la lingua


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sabato 24 febbraio 2007, 2:45 
Non connesso
Peso Mediomassimo
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 13 febbraio 2006, 15:34
Messaggi: 3300
Località: Firenze
concordo , sono avvenimenti che generano confusione, però in parte è giustificata.

confusione perché il problema dell'iraq è se era giusto o no fare una guerra (non era una missione di pace, anche se potresti dire che lo è diventata), non se tra i soldati ci sia o no qualche criminale.

ma solo in parte perché da che mondo è mondo le guerre portano SEMPRE a queste cose. O quasi sempre, ovviamente. Quindi sono 'effetti collaterali' non necessariamente presenti, ma probabili. Quando sosteniamo una guerra, questi 'effetti' vanno tenuti presenti, a meno di non voler nascondersi dietro a un dito. Poi ovviamente non è colpa di tutti i soldati e la condanna personale è quella ovviamente giusta.

Però pretendere che a una guerra si vada con spirito tipo 'ti voglio tanto bene, o essere umano a cui sparo, e ti rispetto in tutto, mi dispiace tanto per te, però proprio devo, per il bene assoluto e del mondo, privarti della tua bella salute e della tua bella vita; ma ti voglio bene come a mio fratello o a mia moglie, anzi di piu' perché lei la picchio ogni tanto e a lui soffio l'eredità, magari, ogni tanto. Ti voglio bene, caro amico a cui sto tirando una bomba a grappolo proibita dall'Onu'
ecco, pretendere questo, da parte del 100% dei soldati, è secondo me un po' irrealistico.

c.


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 7 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010