Il Forum a cura di NonSoloBoxe

Per discutere di Boxe e non solo...
Oggi è lunedì 22 luglio 2019, 3:35

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 8 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: automobili
MessaggioInviato: martedì 27 febbraio 2007, 3:15 
Non connesso
Peso Mediomassimo
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 13 febbraio 2006, 15:34
Messaggi: 3300
Località: Firenze
dal blog di beppe grillo:

"La pubblicità delle automobili va proibita, come per il fumo. In un tranquillo week end di morte se ne è andata una parte della nostra meglio gioventù. 9 ragazzi tra i 17 e i 30 anni. Non per tragedia, non per fatalità. Per la vendita del mito della velocità. Spacciata come si spaccia l’eroina. Ma alla luce del sole. Con la complicità dei media. Nel Corriere di oggi, nella rubrica Motori: “Mercedes classe R... dai concetti innovativi che coniugano design raffinato, comfort di guida e la possibilità di andare dappertutto... in versione Amg V-Max consente di raggiungere la velocità massima autolimitata di 275 km orari”. E nell’articolo: “Prova d’autore” si magnifica la “Principessa Mégane, potenza senza freni inibitori” che ha “velocità max 236 km/h, da 0 a 100 km in 6,5 secondi”.
Le pubblicità sono al 45% di telefonini e al 45% di macchine di grossa cilindrata. Il rimanente 10% di finanziarie. Uno si indebita. Compra macchina e cellulare. E si schianta mentre parla al cellulare a 200 all’ora. Le rate rimangono agli eredi.
Il ministro Bianchi tuona con il “ritiro dei punti ai minorenni che guidano motorini e minicar”. Perchè non mette un freno anche ai tricicli? I ragazzi non c’entrano. Vanno ritirati dal mercato i maggiorenni, non i minorenni. I maggiorenni produttori di auto e i loro manager. Gli editori e i pubblicitari di velocità allucinogena.
Qual’è il limite di velocità in Italia? 110, 130? Bene, se una macchina va più veloce, va ritirata dal mercato. Chi la pubblicizza commette un reato di istigazione al suicidio. E deve andare in galera."

personalmente, sono del tutto d'accordo.

c.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: martedì 27 febbraio 2007, 9:40 
Non connesso
Peso Minimosca

Iscritto il: giovedì 2 marzo 2006, 10:16
Messaggi: 139
La solita demagaogia a poco prezzo, con cui quest' uomo ha fatto un sacco di soldi.
Certo abbiamo tutti la memoria corta se riusciamo a trasformare in Guru, il genovese del "te la do io l'America (o il Brasile)".


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: martedì 27 febbraio 2007, 9:46 
Non connesso
Peso Mediomassimo
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 13 febbraio 2006, 15:34
Messaggi: 3300
Località: Firenze
voleva essere un topic sul contenuto del discorso, non sul suo autore..

c.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: martedì 27 febbraio 2007, 10:39 
Non connesso
Peso Minimosca

Iscritto il: giovedì 2 marzo 2006, 10:16
Messaggi: 139
lukas ha scritto:
La solita demagaogia a poco prezzo,


questo era infatti la mia valutazione sul contenuto del discorso.
Benevola devo dire.

PS L'80% di questi incidenti avvengono su strade statali a velocità inferiori a 130 (ovviamente spesso causati da imbecilli che vanno sulla statale a 100-120kmh)....tanto per capirsi


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mercoledì 28 febbraio 2007, 1:35 
Non connesso
Peso Mediomassimo
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 13 febbraio 2006, 15:34
Messaggi: 3300
Località: Firenze
non è tanto quello il problema.

Esistono automobili con un dispositivo di allarme in caso di mancanza di rispetto della distanza di sicurezza. Esiste la possibilità, certamente non complessa da realizzare, di azionare blocchi al limite di velocità diversi. Ad esempio ci potrebbe essere una levetta città-statale-autostrada, con 3 blocchi diversi, e con un qualcosa di esterno visibile (una luce ad esempio) per vedere in quale modalità si sta andando.

Quello per i 130 km/h, peraltro, è il piu' semplice da realizzare. Tu mi dirai: pochi muoiono in autostrada, e pochi perché vanno troppo veloce. Ok. Ma è un po' complesso mettere un dispositivo che impedisca a un conducente di entrare stanco in macchina, o un po' brillo. Quello della velocità è semplice.
Sull'autostrada muoiono più di 700 persone l'anno. Gli incidenti sono solo il 6%, ma i morti oltre l'11%, proprio per via della maggiore velocità.
L'eccesso di velocità è in effetti solo raramente causa fondamentale di un incidente e viene pubblicizzata soprattutto per poter permettersi di fare piu' multe, e perché , essendo quantificabile e punibile, ponendola come causa principale di incidenti si dà la sensazione che lo stato possa intervenire nel limitare gli incidenti in modo sostanzioso, e così la nostra esigenza di controllo sul mondo e sul caso viene soddisfatta. L'eccesso di velocità, in realtà, è stimata essere la causa 'solo' del 12% degli incidenti. Verosimilmente però, un eccesso di velocità in autostrada ha piu' del 12% di influenza per quanto riguarda gli incidenti mortali. Stando bassi, diciamo il 15%

Ne viene fuori che, ogni anno, ci sono in media almeno 100 morti l'anno, uno ogni 3 giorni, per eccesso di velocità in autostrada.

Ora, sarà demagogico, come dici tu, ma sta di fatto che basta una piccola legge, e un piccolo accorgimento tecnico in fabbrica, per evitare un morto ogni tre giorni.

Se ti sembra un sciocchezza questa...

O sbaglio qualcosa nel mio ragionamento?

c.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mercoledì 28 febbraio 2007, 9:37 
Non connesso
Peso Minimosca

Iscritto il: giovedì 2 marzo 2006, 10:16
Messaggi: 139
No vedi...come lo scrivi tu mi sembra sensato e condivisibile.
Non lo scrivi con il tono da crociato, invasato e falso, che serve a Grillo per gonfiare la sua immagime.

Non suona come un attaco univoco alle case Automobilistiche (che hanno le loro belle responsabilità...ma anche alcuni meriti) fatto ad arte per strizzare l'occhiolino ai suoi simpatizzanti.

Poi ti potrei dire che se siamo ancora agli incidenti ferroviari (ai presente come suona facile gestire elettronicamente un mezzo che viaggia ad orari fissi su un percorso prefissato al millimetro?) allora vuol dire che la gestione elettronica del traffico degli autoveicoli è un impresa più complessa della missione su Marte, ma si sicuramente qualcosa si può fare e si deve fare di più.

Però Grillo lasciamolo perdere: in quello che dirà ci sarà sempre del vero e del giusto ma solo perchè sono ingredienti essenziali per fare demagogia e populismo, ma saranno sempre un vero e un giusto strumentali al personaggio e paradossalmente di poca utilità empirica.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mercoledì 28 febbraio 2007, 12:17 
Non connesso
Peso Mediomassimo
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 13 febbraio 2006, 15:34
Messaggi: 3300
Località: Firenze
beh, visto che piu' o meno tutti i politici sono eletti per demagogia, non la disprezzerei più di tanto :)

c.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mercoledì 28 febbraio 2007, 12:52 
Non connesso
Peso Minimosca

Iscritto il: giovedì 2 marzo 2006, 10:16
Messaggi: 139
cristiano ha scritto:
beh, visto che piu' o meno tutti i politici sono eletti per demagogia, non la disprezzerei più di tanto :)

c.


La demagogia dei politici bravi è assi più fine di quella di Grillo
Comunque nel baraccone c'è spazio per tutti e sicuramente con un discorso come quello da te postato un posto fra i Verdi o nel PDCI lo dovrebbe trovare :wink:

Poi se il fatto che la sua immobiliare abbia aderito a due condoni non lo sciupa come Guru tantomeno potrà gettare ombre su una eventuale carriera politica. :)

Ma qui parlavamo di sicurezza sulle strade cosa seria....


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 8 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010