Il Forum a cura di NonSoloBoxe

Per discutere di Boxe e non solo...
Oggi è giovedì 22 agosto 2019, 2:35

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 14 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Quando lo schifo non ha mai fine
MessaggioInviato: mercoledì 13 giugno 2007, 12:03 
Non connesso
Peso Mediomassimo
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 9 giugno 2006, 20:24
Messaggi: 3062
Località: prov di Napoli
Addirittura un giorno in loro onore....

http://petizione.epolis.sm/


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mercoledì 13 giugno 2007, 12:13 
Non connesso
Peso Mediomassimo
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 6 aprile 2006, 22:02
Messaggi: 4095
Località: Portland, ME
Un'iniziativa internazionale promossa da diverse associazioni che dialogano attraverso siti internet con lo scopo di diffondere la "cultura della pedofilia" e solidarizzare con i violentatori di bambini in carcere.

_________________
A volte, quando si è un grande scrittore, le parole vengono così in fretta che non si fa in tempo a scriverle...
A volte.

Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mercoledì 13 giugno 2007, 12:15 
Non connesso
Peso Supermedio

Iscritto il: giovedì 19 gennaio 2006, 23:35
Messaggi: 2314
Ogni limite immaginabile è stato abbondantemente sorpassato.

:twisted: :evil: :evil: Troppa attenzione e considerazione, continuando così sarà sempre peggio. :x :x :x :x :x


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mercoledì 13 giugno 2007, 16:12 
Non connesso
Peso Mediomassimo
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 13 febbraio 2006, 15:34
Messaggi: 3300
Località: Firenze
qualche precisazione, direi:

prima di tutto, la petizione citata da gambit, prima di accuse che l'hanno costretta a ritirarla, diceva , fra le altre cose: "la informiamo che i dati personali da Lei forniti saranno trattati, nel rispetto degli obblighi di legge, ai fini di poterLe inviare eventuali pubblicazioni scientifiche, aggiornamento dei prodotti e dei servizi offerti dalla nostra Società e materiale in campione gratuito". Un'altra versione dellapetizione diceva anche di inserire nomi e email di amici e parenti, evidentemente solo a scopo pubblicitario, perché non ci sarebbe altro motivo.

Detto questo, veniamo alla questione.

La giornata è stata proposta solo da un sito internet, che è stato oscurato, per cui non so dirvi quale fosse di preciso.

Però, pensare che qualcuno voglia scendere in piazza per manifestare a favore delle violenze contro i bambini è semplicemente folle, a meno che non si tratti proprio di folli. Verrebbero immediatamente arrestati tutti.
Quindi mi vien da pensare che si trattasse di altro.
Come dico sempre sulla pedofilia, uno dei problemi principale è che non se ne puo' parlare, che non si distingue la violenza dal desiderio. E' come se non si distinguesse tra l'essere attratto da una donna sposata e violentarla. E' giusto che persone attratte da bambini possano dire di esserlo, ed è giusto che chi vuole possa aprire discussioni sulla giustizia o meno delle attuali leggi sui rapporti con i minori. E' pure giusto preoccuparsi di un giusto trattamento da dare a violentatori di bambini, così come a omicidi o serial killer o chi volete voi, ma ovviamente nessuno penso che proponga una legge che favorisca un 'amore libero con i bambini di due anni' o 'rimettere in libertà i violentatori' o cose del genere.

Penso anche che i pedofili di tutto hanno bisogno fuorché di pubblicità, e di un 'pedofilo pride' perché i crimini si svolgono molto meglio nell'ombra, che sia l'ombra della propria famiglia o di siti pedofili o di organizzazioni criminali. Insomma, ci vedete uno che scende in piazza a viso scoperto per manifestare per il rapimento e la vendita di organi di bambini? Ok, solo se è pazzo senza ritorno...

La repressione, lo sdegno, queste levate di scudi, non servono proprio a nulla, e sono solo dannosi. Certo, se si tratta di pazzi criminali, rinchiudamoli pure e non facciamo tanti discorsi generalizzanti, ma se no, parliamone. Sentiamo cosa vogliono queste persone. Partiamo dal punto di vista che il problema, per i bambini, non sono loro, di solito, ma le loro famiglie, di solito. Padri o zii o parenti, che non scenderanno mai in piazza a manifestare.

E poi magari convinciamo certe persone che non sono mostri, sono gente normale, ma che magari hanno un problema da curare ed eliminare, magari pubblicamente nell'amicizia generale, e non coltivare invece questo difetto di nascosto dal mondo, reprimerlo per poi aumentarlo, chiudersi in qualche circolo ristretto dove ci si fanno le seghe mentali sulle società dove i ragazzini andavano con gli adulti o cose del genere..

Pensate davvero che una firma, uno sdegno qua servano a qualcosa? Tutti siamo contro i pedofili. Se volete facciamo una petizione contro l'esistenza dei serial killer, così smetteranno di esistere..

Insomma, come sempre su questi argomenti per me l'approccio è totalmente sbagliato. Poi se davvero qualche pazzo scende in piazza a sostenere le violenze contro i bambini, spero li arrestino tutti e non li facciano uscire per un bel po', ovviamente.

c.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mercoledì 13 giugno 2007, 16:23 
Non connesso
Peso Mediomassimo
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 6 aprile 2006, 22:02
Messaggi: 4095
Località: Portland, ME
Non era la proposta della "giornata della pedofilia" in sè, ovviamente assurda, quanto il proliferare di siti internet, quello nello specifico, e la libertà con cui si pubblicano foto...

_________________
A volte, quando si è un grande scrittore, le parole vengono così in fretta che non si fa in tempo a scriverle...
A volte.

Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mercoledì 13 giugno 2007, 16:23 
Non connesso
Peso Mediomassimo
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 9 giugno 2006, 20:24
Messaggi: 3062
Località: prov di Napoli
una precisazione. sapevo della petizione e dello scopo pubblicitario. non ho infatti scritto: firmatela...ma ci tenevo a pubblicare la notizia


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mercoledì 13 giugno 2007, 16:48 
Non connesso
Peso Mediomassimo
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 13 febbraio 2006, 15:34
Messaggi: 3300
Località: Firenze
ovviamente sul proliferare di siti internet, concordo

(anche se devo dire che me ne sono imbattuto solo una volta in vita mia, ma suppongo che se facessi ricerche ne troverei quanti ne voglio)

c.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mercoledì 13 giugno 2007, 23:26 
Non connesso
Peso Piuma
Avatar utente

Iscritto il: sabato 15 luglio 2006, 22:15
Messaggi: 629
Località: Caput Mundi
Il problema risiede sempre nel rapporto tra diritto e morale.

La pedofilia è mostruosa e immorale, certo, ma se ci pensiamo, che so, per il Vaticano anche l'aborto è immorale e mostruoso.

Insomma, io sono d'accordo sulla certezza della pena, anche su un inasprimento, ma i pedofili, assistendo al Gay Pride (in alcuni paesi la sodomia è reato) e alla ridiscussione di molte cose che erano considerate mostruose, beh, magari ci provano, sulla base della distinzione tra pedofilia buona e cattiva: amenità, eh, ma quanti manifestano per delle amenità?

Ai tempi di Socrate credo fosse normale avere rapporti sessuali con minorenni e bambini; non credo fosse normale l'adulterio femminile...

Ora ve la sentireste di ammazzare una fedifraga e assistere ad un atto di pedofilia, senza colpo ferire?

_________________
Dipinte in queste rive, son dell'umana gente, le magnifiche sorti e progressive


Ultima modifica di Durango il mercoledì 13 giugno 2007, 23:30, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mercoledì 13 giugno 2007, 23:30 
Oggi tutto è giustificabile, tutto automaticamente trova difensori e detrattori.

Tutto. Purchè sia visibile.


Top
  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: giovedì 14 giugno 2007, 14:56 
Non connesso
Peso Piuma
Avatar utente

Iscritto il: sabato 15 luglio 2006, 22:15
Messaggi: 629
Località: Caput Mundi
King Ivan ha scritto:
Oggi tutto è giustificabile, tutto automaticamente trova difensori e detrattori.

Tutto. Purchè sia visibile.


Beh, la libertà ha un suo costo...

_________________
Dipinte in queste rive, son dell'umana gente, le magnifiche sorti e progressive


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: giovedì 14 giugno 2007, 15:25 
Non connesso
Peso Mediomassimo
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 9 giugno 2006, 20:24
Messaggi: 3062
Località: prov di Napoli
oggi su eurosport hanno dato la notizia della bambina scomparsa in una sorta di promo call center...ormai è passato tropo tempo. non oso pensare che fine abbia fatto


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: giovedì 14 giugno 2007, 15:51 
SìMirco. ma non può essere un costo troppo alto.

Episodi come Erba, i satanisti di varese, gli episodi di pederastia, non sono giustificabili. Quasi mai. Ma neanche con tutte le scuse del mondo.


Top
  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sabato 16 giugno 2007, 11:57 
Non connesso
Peso Mosca
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 17 novembre 2006, 12:44
Messaggi: 250
Località: Torino 2006
Sulla pedofilia mi sembra che sia un comportamento universalmente condannato in ogni tipo di società, almeno nell'epoca attuale.

E quando dico condannato, mi riferisco principalmente all'aspetto morale prima che giuridico.

Vien da pensare che sia un comportamento ritenuto non naturale, quindi, rifiutato dalla società prima ancora che dalle istituzioni.

La pedofilia è rifiutata "a pelle" dalla società civile e la legge non fa altro che adeguarsi (come dovrebbe essere del diritto, adeguarsi nei limiti del possibile allo sviluppo della società).

Sull'omosessualità e sulle convivenze gay (ed etero) le cose sono un po' diverse.
Quello che non piace al Vaticano è un dato acquisito come normale nelle società di gran parte dei paesi occidentali.
In Italia si assistono a cori di protesta per il riconoscimento di diritti che in altri paesi sono considerati dati pacifici e indiscutibili.
Questo genera un conflitto che prima o poi dovrà trovare una soluzione.
Anche perché trovo un po' contraddittorio che i gay non godano di diritti riconsciuti agli etero, ma poi abbiano gli stessi doveri, come, per esempio, quello tributario.

_________________
"E' stata tutta colpa di quel gol a freddo"
"Guardi che avete segnato voi per primi"
"appunto, noi eravamo freddi, loro caldi e incazzeti"
(Oronzo Cana')


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sabato 8 settembre 2007, 11:47 
anche se non è definibile alla voce "pedofilia"

http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cron ... gata.shtml


Top
  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 14 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010