Il Forum a cura di NonSoloBoxe

Per discutere di Boxe e non solo...
Oggi è mercoledì 24 luglio 2019, 0:34

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1 messaggio ] 
Autore Messaggio
MessaggioInviato: giovedì 10 agosto 2006, 22:13 
Non connesso
Peso Gallo
Avatar utente

Iscritto il: sabato 4 febbraio 2006, 16:06
Messaggi: 420
È la memoria dell'uomo la fonte principale per i climatologi.
Memorie di famiglia per studiare l'ambiente
Le fotografie e le testimonianze d'epoca possono ricostruire l'equilibrio ambientale e gli attuali cambiamenti climatici

STATI UNITI – È una storia vecchia come il mondo: la nonna che racconta ai nipoti com'era la vita ai suoi tempi quando lì era tutta campagna. La singola storia individuale può raccontare molto della società e assume un'importanza universale quando si condividono queste conoscenze intime con gli estranei. Una lettera di uno zio aviatore e l'antico album di famiglia hanno da sempre colpito l'interesse degli storiografi, ma oggi coinvolgono anche studiosi di clima e ambiente.
LO STUDIO - Negli ultimi tre anni, due ricercatori della Boston University hanno intervistato gli abitanti del Massachussetts raccogliendo informazioni e ricordi d'infanzia. La ricerca, svolta da Richard Primack e Abraham Miller-Rushing, evidenzia i cambiamenti climatici che hanno interessato la costa statunitense nell'ultimo secolo e mezzo; le conseguenze più evidenti sono state il forte mutamento delle condizioni ambientali e un differente ritmo stagionale.
I RISULTATI – Alcuni diari personali testimoniano che, nel 1965, una particolare anatra denominata Carolina popolava gli stagni di Boston a partire dalla metà di aprile, mentre oggi quella stessa specie arriva in città già a febbraio. Un altro esempio riguarda gli alberi del cimitero: nel 1868 erano ancora senza foglie nel mese di maggio. Nell'ultimo secolo la temperatura media è salita di ben 2,5 gradi e sembra continuamente salire. I ricordi degli anziani e le memorie scritte tramandate per generazioni sono più importanti di qualsiasi simulazione virtuale perché raccontano il passato con gli occhi di chi l'ha vissuto.
NON TRASCURABILE – Lo scopo dell'analisi è quello di attirare l'attenzione dei governatori più scettici che evitano di affrontare il problema. « Il presidente non è ancora convinto del fatto che il cambiamento climatico sia una realtà e le politiche statunitensi lo dimostrano, ma con il film di Al Gore "An inconvenient Truth", l'uragano Katrina e i recenti maremoti stiamo entrando in un periodo in cui possiamo porre all'attenzione delle persone questo problema », ha dichiarato Primack alla rivista scientifica Nature. Presto le fotografie più significative, a confronto con l'ambiente attuale, saranno pubblicate sulla rivista nazionale di botanica.
(Marina Rossi - CdS)

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1 messaggio ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010