Il Forum a cura di NonSoloBoxe

Per discutere di Boxe e non solo...
Oggi è lunedì 22 luglio 2019, 20:34

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 55 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sabato 21 gennaio 2006, 9:56 
Non connesso
Peso Cruiser

Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 9:47
Messaggi: 9080
Località: Napoli
Notte tranquilla a Melbourne leggendo i risultati.
Il mio obiettivo silenzioso era quello di un incontro tra me ed Emily negli ottavi con Coria e Mathieu :P e invece ci sarà un derby francese. Formalmente chi ha impedito ciò è il marsigliese che mi è sempre piaciuto, lui con il suo cappellino, ma in realtà è più una sconfitta di Coria che una vittoria di Grosjean.
Stanotte tra livescore ed eurosport, ho guardato attentamente i primi 2 set (poi anche un po' di terzo) e ho visto che evidentemente i miei pupilli/e si assomigliano: Coria ha la stessa fissazione della Dementieva, serve male ma soprattutto serve piano avvolte era imbarazzante quando serviva le prime a 141 kmh e sotto leggevo che la Vaidisova che batteva a 160. Nonostante tutto ha vinto 1 set e non è stato umiliato (ma io sono stato sconfitto, come al solito).

Kiefer ha appena superato JC Ferrero, e adesso si scontrerà con Chela un brutto cliente.

Ci sarà un semifinalista a sorpresa, non mi dispiace nessuno dei 4, anche se preferirei un francese .

Hrbaty soffre e vince, Haas perde un set ma ci sta.

Poi su PHMathieu, non vorrei sembrare troppo ottimista ma ho seguito il livescore di tutte e tre le sue partite particolarmente oggi e ho "letto" di un giocatore che adesso rimonta e non si fa rimontare e che se manca una palla break o un setpoint alla fine arriva agli ottavi con 9 set vinti e 0 persi.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sabato 21 gennaio 2006, 22:12 
Non connesso
Peso Cruiser

Iscritto il: giovedì 19 gennaio 2006, 23:08
Messaggi: 8704
Località: milano
facundo, tu che segui Coria, ma che gli sta succedendo al servizio? voglio dire, la Dementieva ha sempre avuto, per lo meno in partita, il problema del servizio, ma Coria no. Non che fosse un ace man, ma era dignitoso in questo colpo, un po' come tutti gli argentini e gli spagnoli. ha cambiato movimento? è in crisi di fiducia?

In quanto al derby francese, ebbene sì, lo aspetto con ansia: è vero che potrà pesare la maggior esperienza di Grosjean, ma sarà comunque una storia complessa, perchè vi ricordo che Henry Tulasne, odierno coach di Paulo, seguiva fino all'anno scorso Grosjean, che lo strappò a suon di dollari alla squadra di davis francese, che allenava da anni, per poi scaricarlo; ora, visto che il marsigliese vive ormai in Florida con la famiglia, è assistito da un tecnico americano di cui mi sfugge il nome, e durante l'inverno si è allenato intensamente con la squadra statunitense.
In quanto a Paulo, anch'io ho notato questo suo atteggiamento positivo in questi primi 3 turni, tuttavia mi sembra che ad eccezione di Clement che ha battuto due volte negli ultimi 6 mesi, Ph soffra di un complesso di sudditanza verso i suoi colleghi: dalla scorsa estate ha perso infatti con Santoro, Gasquet, Monfils, e piuttosto nettamente.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: domenica 22 gennaio 2006, 9:38 
Non connesso
Peso Cruiser

Iscritto il: giovedì 19 gennaio 2006, 23:08
Messaggi: 8704
Località: milano
Non ho visto i match ma è sempre bello svegliarsi e sapere che i bambocci e gli isterici siano a casa :P ...mi riferisco a Roddick e a Robredo.
Andy, vai a riprenderti Gilbert prima che sia troppo tardi!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: domenica 22 gennaio 2006, 9:55 
Non connesso
Peso Cruiser

Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 9:47
Messaggi: 9080
Località: Napoli
emily scritto:
Cita:
nella sera di Melbourne scenderà in campo Roddick. Qualcuno crede ancora che dopo la sua fantastica estate del 2003 possa vincere qualche slam?


Proprio ieri volevo rispondere a questo ma mi sono dimenticato :D
La mia risposta è si penso possa vincerlo un altro slam ma senza affrontare Federer in finale, aggiungendo che qui per me non avrebbe vinto perchè ha avuto un cammino troppo facile e al primo avversario tosto, pensavo a Ljubicic poteva essere schiacciato, e invece è toccato al grande Marcos Baghdatis, giocatore che seguo da tempo e che finalmente sta salendo in classifica. Spiace per ARod, soprattutto perchè uno tra Ljubo e Johansson può andare in finale :evil:

Emily, su Coria che dire è una situazione abbastanza preoccupante. Faccio un paragone personale tra e me e lui siamo entrambi abbastanza sfiduciati appena le cose si mettono male cominciano le paure, e lui inizia a servire piano e a fare doppi falli, deve sbloccarsi (come me).
Vedendo il bicchiere mezzo pieno, si può dire che senza servizio ha comunque vinto 2 partite e ha lottato contro un ottimo giocatore, finendo per perdere in 4 set e buttando occasioni nel primo e secondo set.

facundo fa uso privato del mezzo televisivo come il premier :P


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: domenica 22 gennaio 2006, 10:15 
Non connesso
Peso Cruiser

Iscritto il: giovedì 19 gennaio 2006, 23:08
Messaggi: 8704
Località: milano
Dopo aver ascoltato tutte le parolacce e le bestemmie che Ferrer diceva a se stesso e all'avversario a Parigi, e per cui oggi ha presso un warning, posso solo immaginare che cosa gli sarà uscito dalla bocca mentre il mago gli dava 3 set zero, anche se è stato bello il momento della stretta di mano fra i due.
E così McEnroe è stato smentito: aveva detto che mai Santoro sarebbe arrivato ai quarti di finale di uno slam, ed invece, al 54 tentativo ce l'ha fatta, e con pieno merito, anche per quello che aveva dichiarato prima del match, che l'importante per lui era divertirsi, sentire e comunicare il piacere del gioco, che è proprio il metro con cui io scelgo un tennista da amare.
Mai come oggi venivano in mente le parole con cui Forget l'aveva definito: -E' come un virus che ti entra nel computer- Volèe dopo volèe, rovescio in back e smorzate, recupero dopo recupero, break e controbreak, Ferrer è andato in tilt...E mi verrebbe voglia di fare una grande risata in faccia a Llodra, che alla fine dell'anno, e prima della vittoria al masters di doppio con Santoro, dichiarò che per il 2006 avrebbe lasciato il compagno per dedicarsi maggiormente alla sua carriera di singolarista: risultato? :P Lo spogliarellista (come lo chiama marattina) fuori al primo turno dello slam, e Santoro per la prima volta nei quarti.

Chapeau, mago :wink:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: domenica 22 gennaio 2006, 10:48 
Non connesso
Peso Cruiser

Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 9:47
Messaggi: 9080
Località: Napoli
Da un altra parte ho scritto che nell'anno del mondiale, l'open d'Australia ha visto un vincitore a sorpresa sia nel '98 che nel 2002. Visto il cipriota stanotte mi sono ritornate in mente quelle edizioni.
Quindi mi permetto di vedere cosa accadde e vediamo se questo paragone porterà fortuna ai non favoriti. :P

2002 ahinoi vince Johansson su Safin, ed è gia una sorpresa di portata mondiale ma i quarti di finale li giocano:

Haas (7) vs Rios, Safin (9) e Ferreira, Novak (26) e Koubek e Johansson (16) vs Bjorkman.
tra l'altro agli ottavi Haas battè Federer e Safin e Sampras giocarono un match straordinario, ed in semifinale si sa arrivarano Marat, Johansson, Novak e Tommy quindi le t.d.s 7,9,16,26

1998 vince Petr Korda su Marcelo Rios, primo successo per il ceco e prima e unica finale per il grande Rios.

A quel tempo c'erano solo 16 t.d.s ed ai quarti Kucera b Sampras (1), Korda (6) b Bjorkman (4,ancora lui) Rios (9) b il grande Berasategui ed Escudè rimonta Kiefer; in semifinale 2 t.d.s la 6 e la 9 e 2 sorprese.
Negli ottavi ricordo uno straordinario Korda - Pioline, con il francese battuto :x e in quarti vedo Kiefer battuto da un francese, cosa potrebbe accadere tra un paio di giorni.

Tutto questo per dire che stiamo aspettando tutti Nalbandian :D

E che fin adesso il tabellone sotto vede Nalbandian (4) vs Santoro e Baghdatis vs Ljubicic (7) o Johansson (10).

PS 1 se le amiche moderatrici le reputano inutile (anche il falco ovviamente), possono cancellarlo!

PS 2 bravo a le magicien.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: domenica 22 gennaio 2006, 14:56 
Non connesso
Peso Supermedio
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 19 gennaio 2006, 23:53
Messaggi: 2348
Finalmente Baghdatis. Quando lo vidi per la prima volta mi ha fatto tornare in mente Rios, quella fantasia e gli angoli con il rovescio. Quest'anno potrebbe fare quel salto di qualita'. Mostro' il suo talento gia lo scorso anno raggiungendo la finale a Basel battendo Nalbandian e quest'anno ci fara' divertire :D

_________________
Immagine
The Gunning Hawk - an Arsenal blog


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: domenica 22 gennaio 2006, 16:22 
Non connesso
Peso Medio
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 0:12
Messaggi: 1948
Località: Romagna mia...
Forza Cipro!

Grazie Magicien!

Le uniche cose che riesco a scrivere in questo momento :D .


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: domenica 22 gennaio 2006, 18:44 
Non connesso
Peso Cruiser

Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 9:47
Messaggi: 9080
Località: Napoli
Alla fine secondo me avremo una finale noiosissima tra Federer e Ljubicic.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lunedì 23 gennaio 2006, 8:05 
Non connesso
Peso Cruiser

Iscritto il: giovedì 19 gennaio 2006, 23:08
Messaggi: 8704
Località: milano
E' durata poco l'illusione per i tifosi di Mathieu, il tempo di arrivare a condurre 3-1 nel primo game con uno schema di gioco chiaro e alta velocità di esecuzione: insistere sul rovescio dell'avversario e poi sfrecciare col proprio back in lungolinea sul suo diritto, approfittando anche della bassa percentuale di prime palle di Grosjean.
Poi "l'americano" :) cominciava a servire a bene, mentre il canarino :P (Paulo ha lasciato i lustrini notturni per un giallo vivo) si faceva ribrekkare in un game sciagurato in cui faceva tutto da solo con due doppi falli, uno smash in diagonale fuori di pochissimo e un nastro. Teneva ancora Paulo, anzi conduceva lui il gioco mentre Grosjean si piazzava a due metri dalla linea di fondo, ma proprio da lì , anzi, quasi dai teloni, partivano sul 6-5 per lui due passanti in corsa fulminanti , uno di rovescio e uno di sinistro, da standing ovation, e perdere il set così, per la fragilità mentale di Mathieu è stato troppo.
Non è che abbia lasciato, no, ci credeva ancora: se perdeva all'inizio il servizio riusciva poi a brekkare, ma il suo schema si sfaldava negli errori non forzati, nella scarsa reazione alla risposta, mentre Grosjean non gli concedeva niente, anzi, ringraziava per le smorzate abortite di Paulo su punti decisivi: viene da chiedersi se nei giorni precedenti questa non sia stata una soluzione che gli abbia dato punti e che quest'oggi invece non entrasse, o forse era solo il colpo della disperazione.

Per facundo e milhouse: lo scrivo solo ora perchè nel forum da cui provengo temevo il dileggio; la scorsa estate a Montreal, quando battè Roddick, Mathieu rispose ad una bomba di servizio con un gioco di polso sul rovescio che generò un cross stretto, incrociato, in diagonale, a fil di rete, la stessa meraviglia che più volte Kafelnikov ci aveva fatto vedere particolarmente ad Halle, e nei match con Korda. Provai un'emozione fortissima, la stessa che sentì un' amica francese, altra tifosa di Kaf che proprio quella notte mi mandò un'email dicendo: - L'ho rivisto-
Ebbene, è quello che ho avvertito di nuovo stasera, nel modo che aveva Mathieu di cercare a grande velocità gli angoli col dritto, per come si atteggiava con il corpo (certo, non tiene il gomito alto come il russo),nel rovescio in diagonale, nel prendere la rete sovente in controtempo... anche negli errori, sì, proprio negli errori, perchè capivo già che cosa aveva in mente di fare.
Questo sovrapporsi delle due figure ha reso più dolce la sconfitta.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lunedì 23 gennaio 2006, 8:27 
Non connesso
Peso Cruiser

Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 9:47
Messaggi: 9080
Località: Napoli
Emily peccato per Mathieu, ma comunque si può essere soddisfatti del suo torneo.

Grande Davydenko, bravo pure a Grosjean mentre Chela ha buttato un tiebreak che grida vendetta contro un Kiefer autore di un paio di dritti straordinari (meglio di Federer :P ).

ciao!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lunedì 23 gennaio 2006, 10:18 
Non connesso
Peso Supermedio

Iscritto il: giovedì 19 gennaio 2006, 23:35
Messaggi: 2314
Emily mi dispiace per te e per Mathieu, ma io invece festeggio Sebastien! :) :)
Adesso contro Kiefer ci sarà da lottare; tuttavia credo che partano alla pari.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lunedì 23 gennaio 2006, 21:26 
Non connesso
Peso Cruiser

Iscritto il: giovedì 19 gennaio 2006, 23:08
Messaggi: 8704
Località: milano
Ciontro Kiefer sarà un gustoso anticipo di un week end che mi vedrà barricata in casa davanti alla tv, e cioè il primo turno di Davis, ad Halle, fra Germania e Francia. Chissà se il mago ne avrà ancora da spendere: ieri si è allenato perdendo in doppio, ma non lasciando la partita, almeno dal livescore. Certo, per il torneo, per una possibile rivincita del masters, sarebbe auspicabile che vincesse Nalbandian, ma io sarò con Santoro, ovviamente, che Forget dovrà pure decidersi a richiamare in squadra, poi.
Continuo purtroppo a non vedere Baghdatis, a meno che il match non si prolunghi come oggi quello di Federer (non registro tennis, o in diretta o niente): l'anno scorso mi chiedevo se mai si sarebbe deciso a diventare un Rios o un Andrew Ilie. Mi piacerebbe seguire la sua evoluzione, e certo, riflettendo sulle sue dichiarazioni, un pensiero al tennis di casa nostra l'ho fatto. Raccontava infatti che a neanche 13 anni era andato a studiare e ad allenarsi a Parigi, e ha pianto quasi tutti i giorni per la lontananza, ma ha tenuto duro: ci sono genitori in Italia che spedirebbero il figlio lontano da casa a quell'età per farlo diventare un campione di tennis? .


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: martedì 24 gennaio 2006, 14:02 
Non connesso
Peso Paglia
Avatar utente

Iscritto il: sabato 21 gennaio 2006, 22:05
Messaggi: 98
Come mai continuano a far giocare Federer solo nella sessione serale,con Davidenko fanno 3 di fila e se non sbaglio sia le semifinali e la finale verranno giocate in notturna.
Già è forte di suo Roger ma dargli anche questo vantaggio mah :roll: meno male che l'Australian Open era riconosciuto come uno degli slam dove la condizione fisica e atletica la faceva da padrone :wink:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: martedì 24 gennaio 2006, 16:15 
Non connesso
Peso Cruiser

Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 9:47
Messaggi: 9080
Località: Napoli
Grande Marcos!

Ljubo perdente!


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 55 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010