Il Forum a cura di NonSoloBoxe

Per discutere di Boxe e non solo...
Oggi è mercoledì 21 agosto 2019, 4:53

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 22 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Roland Garros
MessaggioInviato: domenica 26 maggio 2013, 14:44 
Non connesso
Peso Cruiser

Iscritto il: giovedì 19 gennaio 2006, 23:08
Messaggi: 8704
Località: milano
Ehi, ragazzi, dove siete?
E' cominciato il Roland Garros. Io purtroppo sono stata fuori dal forum per problemi di pc, connessione, sommati a passare molto tempo all'ospedale con mio fratello....ma voi?
Non so nulla del ritiro di Murray...infortunio? puntare solo a Wimbledon?
Nadal dalla parte di Djokovic, avremo una finale diversa dall'anno scorso.
Serena trionferà in una Parigi che non la amò in passato, e ora non so?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Roland Garros
MessaggioInviato: lunedì 27 maggio 2013, 13:38 
Non connesso
Peso Mediomassimo
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 6 aprile 2006, 22:02
Messaggi: 4095
Località: Portland, ME
Eccomi! Anch'io sono stato molto impegnato: sono stato qualche giorno a Roma (di cui due al tennis), ho organizzato un addio al celibato :P e quant'altro.

Murray si è ritirato per l'infortunio alla schiena che lo aveva costretto ad abbandonare il match contro Granollers a Roma... a questo punto mi chiedo se non avremo di nuovo Federer in finale (che a Parigi perde quasi solo da Nadal), o se lo svizzero preferirà un'uscita di scena più discreta rispetto ad un'ennesima stesa in finale :lol:

Tra le donne, come ormai da un po' di tempo a questa parte, sembra davvero dipendere tutto da Serena... a Roma mi ha davvero impressionato nella sua tranquilla e inevitabile demolizione della Cibulkova. Ma si sa, Parigi non si concede mai troppo facilmente, e Serena è sempre piena di emozioni, al di là del tennis schiacciasassi e dello sguardo da killer. Per quanto riguarda Masha, invece, per me è chiaramente la n.2, ma allo stesso modo in cui lo era Federer a Parigi nei suoi anni migliori: nettamente sotto il n.1, nettamente più forte di tutti gli altri.

Per quanto riguarda i miei pupilli, Kohli continua a darmi gioie e dolori: sotto il mio sguardo incantato (e sul campo più bello del mondo, il Pietrangeli) ha disegnato tennis e shockato il pubblico (molti neanche lo conoscevano)...il tutto solo per illudermi che il giorno dopo avrebbe avuto chances con un Ferrer un po' arrugginito, prima che le vertigini e un ritiro dell'ultim'ora frustrassero una volta di più le mie speranze :cry: spero che sia in buone condizioni, a Parigi ha già giocato bene in passato, staremo a vedere.

Altri due protagonisti di un match fantastico a Roma (e che potrebbe ripetersi qui a Parigi) sono stati
Janowicz e Gasquet: spero che Gasquet abbia l'opportunità di prendersi la rivincita, e che colga l'occasione...a me il polacco piace molto, e a Parigi ha raccolto il più bel risultato della sua vita l'anno scorso (quando mi sono affezionato alla sua storia e al suo tennis), però la sua conduzione del match è un po' becera e volgare, va detto. Contro Richard ha funzionato (strano, eh?), il francese è uscito dalla partita in seguito a un discutibile overrule del giudice di sedia, e il suo gioco meraviglioso espresso per il primo set e mezzo è calato. L'esibizione si è fatta battaglia, e potevo solo immaginare la scorpacciata di unghie del povero Riccardo Piatti (che dal mio posto non riuscivo a vedere). Alla fine, prevedibile come un remake hollywoodiano, Gasquet ha perso al terzo; lasciandoci a chiederci se valesse la pena di congelare fino alle undici, di rinviare di un paio d'ore la cena, di tifare per un giocatore che appare sempre più rassegnato al suo destino di quanto lo siano i suoi tifosi/simpatizzanti. E alla fine te ne vai, ripensando ai punti spettacolari, quei lampi di aggressività, di colpi geniali, di tocco e potenza eseguiti senza apparente fatica, e già sai che alla prossima occasione cadrai ancora nell'incantesimo, lo ammirerai per un set e mezzo per poi scuotere la testa e abbassare lo sguardo un'ora dopo... questo è il Gasquet show che va avanti immutato da 8 anni, e per il quale ti ritrovi sempre a fare il biglietto e a piangere per il finale, anche se conosci la storia e tutte le parole :P

_________________
A volte, quando si è un grande scrittore, le parole vengono così in fretta che non si fa in tempo a scriverle...
A volte.

Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Roland Garros
MessaggioInviato: lunedì 27 maggio 2013, 14:09 
Non connesso
Peso Mediomassimo
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 6 aprile 2006, 22:02
Messaggi: 4095
Località: Portland, ME
In effetti questo è il topic di Parigi, quindi parlerò dell'unica partita che ho visto finora: Simon-Hewitt. Una parte di me era perfettamente d'accordo con Ocleppo e Lo Monaco (mi pare fossero loro a commentare il match), e non capisco il senso di giocare solo 5-6 tornei l'anno quando, anche in queste rare occasioni, l'autonomia fisica è esattamente di un'ora e mezzo. Per quei primi 90 minuti Hewitt sembra quello di qualche anno fa, persino meglio: chirurgico nelle sue traiettorie e decisioni, impeccabile nelle discese a rete - con il servizio unico elemento imprevedibile (nel bene e nel male) del suo gioco.
Stava dominando il mio povero Simon, quand'ecco che nel terzo set, spinto dalla forza della disperazione, il francese eleva un po' il suo gioco, vince il set, e lì finisce la partita...o così sembra. Dopo aver vinto facilmente il quarto ed essersi portato avanti 5-0 nel terzo, Hewitt torna sotto e vince 5 games consecutivi (approfittando di tanti errori di Gillou), ma saranno gli ultimi.

Simon non l'ho visto bene, ma in effetti è spesso così quando affronta giocatori che non gli danno peso e ritmo. Spero che migliori nei prossimi match, perché l'ottavo contro Federer potrebbe risultare in una gran bella partita.

Per quanto riguarda Hewitt, come dicevo, una parte di me non capisce il senso di tutto ciò: io non sono di quelli che vorrebbero che i campioni si ritirassero quando sono ancora al top, o poco dopo, ma questo Hewitt, fisicamente, non sembra in grado di poter vincere una partita in uno slam, a meno che non avvenga in tre set molto veloci. D'altra parte, non so, a me vederlo giocare piace. Per quanto sia stato uno dei pionieri di un tennis più fisico che di tocco, di lunghi scambi da fondo del serve and volley, per me resta unico nel suo genere...e quando si ritirerà anche lui mi mancherà, anche se ormai non può offrire molto più che una mezza grande partita nel primo turno di uno slam...

(poi magari mi smentisce e fa quarti a Wimbledon :lol: io sarei contento)

_________________
A volte, quando si è un grande scrittore, le parole vengono così in fretta che non si fa in tempo a scriverle...
A volte.

Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Roland Garros
MessaggioInviato: lunedì 27 maggio 2013, 22:23 
Non connesso
Peso Cruiser

Iscritto il: giovedì 19 gennaio 2006, 23:08
Messaggi: 8704
Località: milano
Ho visto solo gli ultimi due set di Nadal dopo la tempesta, e immaginavo Gato a sostenere Brands, perché è tedesco, e perché è dall'altra parte della rete dello spagnolo :) :oops: .
E che cosa mi devo essere persa! Gael sullo Chatrier che batte Berdych: quante volte si sarà battuto il petto?
Tanta tristezza per Paulo, nel ricordo dei suoi cinque set contro Isner l'anno scorso, che faceva sperare in un nuovo inizio...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Roland Garros
MessaggioInviato: lunedì 27 maggio 2013, 23:08 
Non connesso
Peso Mediomassimo
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 6 aprile 2006, 22:02
Messaggi: 4095
Località: Portland, ME
In effetti Brands mi piace, come il 90% dei tennisti tedeschi :P ha un bel rovescio a una mano (non so perché, ma i giocatori molto alti con il rovescio a una mano mi affascinano...vai a capire) e serve bene, ma soprattutto è così calmo e raccolto, mi ha sempre comunicato una certa tranquillità. Lo ricordo portare Berdych al quinto set a Wimbledon qualche anno fa, quando nessuno (me compreso) lo conosceva...e poi l'ho visto per tre giorni di seguito a Umago l'anno scorso. Non avrei mai creduto che avrebbe giocato alla pari con Nadal su terra, con la sua lentezza e la corsa goffa, ma il suo tennis così semplice e lineare l'ha tenuto a galla per un bel po', prima che Rafa cambiasse definitivamente marcia.

Comunque non tifo per chiunque giochi contro Rafa :lol: è vero, spesso simpatizzo per l'underdog, e all'inizio tifavo contro Nadal a prescindere...ma man mano che il suo tennis si è rifinito ho cominciato ad apprezzarlo di più, senza contare che, che lo si ami o lo si odii, molte delle più belle partite degli ultimi anni avevano lui come co-protagonista. Mi è mancato quando è stato fuori per infortunio, mentre non mi sono mancate per niente le tragi-commedie che sono le sue finali contro Federer :roll:

Anch'io triste per Mathieu :(

_________________
A volte, quando si è un grande scrittore, le parole vengono così in fretta che non si fa in tempo a scriverle...
A volte.

Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Roland Garros
MessaggioInviato: martedì 28 maggio 2013, 0:38 
Non connesso
Peso Leggero

Iscritto il: venerdì 17 marzo 2006, 16:23
Messaggi: 847
Nadal ha rischato pre due set con un gioatre che risca tutto sile gulbis ma se lo pagno ha un gioctre lo metto come nalbandina ha ricscto mlto nadal nei perim due set pre la arsivitta poi pero ha fatto subto il berk nel 3\4 set e ha vinto la parttta un grande monfis che ha tenuto fiscmnte quando sembrva favorto bedki che ha fatto molti erorri nel gei desivo del 5 set


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Roland Garros
MessaggioInviato: giovedì 30 maggio 2013, 16:08 
Non connesso
Peso Medio

Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 17:23
Messaggi: 1563
Località: Florence
Mi sento molto poco a mio agio in questo Rolando Garros, almeno per il momento..

Magari attendo la seconda settimana, come i big :D
Per ora mi limito ad osservare da lontano Nishikori e Dimitrov. Direi che non mi resta molto altro :cry:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Roland Garros
MessaggioInviato: venerdì 31 maggio 2013, 0:29 
Non connesso
Peso Leggero

Iscritto il: venerdì 17 marzo 2006, 16:23
Messaggi: 847
Marco85 ha scritto:
Dimitrov.

proposito di lui sabato sara un bel ostacolo pre Diokovic che non sembra in palla e poi il precdente di maderd
Ieri ho tifato Gulbis come ha temipi di marat :cry: :cry: :cry: gioctre che mi piace ma che manca nel parte imortanti e sprtuto ieri nel 2 e 3 set se trovato in vantagio di un berc e non e riusito ha tenrlo secondo me ha biongio di piatti come alnatre perche non poi fare piu di cosi con gasquet (altro mio gioctre prefrito)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Roland Garros
MessaggioInviato: sabato 1 giugno 2013, 21:55 
Non connesso
Peso Cruiser

Iscritto il: giovedì 19 gennaio 2006, 23:08
Messaggi: 8704
Località: milano
Nadal vince ma non convince, e le staffilate di rovescio anticipato di Fognini facevano male, almeno nel primo set, l'unico che ho visto e sofferto. Rafa sembra lontanissimo dalla forma di Roma, come fosse scarico, o imballato dalla preparazione invernale quando comincia la stagione...Temo sia il ginocchio, però.

Gato, Kohli avanza a fari spenti, ma deciso....


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Roland Garros
MessaggioInviato: domenica 2 giugno 2013, 2:49 
Non connesso
Peso Mediomassimo
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 6 aprile 2006, 22:02
Messaggi: 4095
Località: Portland, ME
Kohli e Tsonga stanno giocando bene e sono entrambi fisicamente molto tirati (Tsonga è anche dimagrito, merito di Rasheed). Il primo ha Djokovic, e seppur non dimentichi il 3 set a zero rifilatogli proprio qui a Parigi qualche anno fa, non sono molto fiducioso... Nole ha giocato così così, dopo Montecarlo, ma ora sembra di nuovo in palla.
Jo invece ha una buona occasione contro Troicki, spero arrivi ai quarti e poi offra una grande prestazione contro Federer...non si sa mai. Lo svizzero purtroppo farà polpette di un altro mio protetto, Simon, che finora ha offerto prestazioni raccapriccianti e temo abbia poca resistenza da offrire a Roger.

Altri di cui si parla poco ma che stanno davvero convincendo: Nishikori (per lui un Nadal non irresistibile in ottavi) e Gasquet, mai così autoritario a Parigi. Per lui ci sarà Wawrinka che ha battuto in 4 set Janowicz. Speriamo bene :(

Oggi ho seguito con grande passione prima, e grande rabbia poi, parte del match fra Isner e Haas (che hanno occupato per mille ore il campo su cui originariamente doveva giocare Kohli, prima che fosse spostato sul 7). Nel quarto set il tedesco ha avuto ben 12 match point, di cui 10 sul 6-5: quel dodicesimo game non finiva mai, era un alternarsi di belle risposte e servizi imprendibili, il tutto intervallato dagli sproloqui di Haas (quelli dei bei tempi :P ). Dopo aver perso game e set (altri due MP sprecati nel tiebreak), Haas era anche sotto 4-1 al quinto, prima di rimontare e chiudere 10-8 (ennesima maratona di Isner in uno slam). A quel punto io stavo già seguendo Kohli su un altro streaming, ed ero ormai abbastanza indifferente alle loro vicende, però è una gran vittoria per Haas che a 35 anni suonati continua a togliersi delle belle soddisfazioni. Ora per lui c'è Youzhny, un altro che zitto zitto sta giocando benissimo. Ma quanti rovesci a una mano si sono visti, in questi giorni? Solo nel maschile tra ieri e oggi hanno giocato Youzhny, Kohli, Federer, Almagro, Haas, Wawrinka, Gasquet, Robredo, Hanescu, Dimitrov e Feliciano Lopez :shock:

Il torneo femminile mi sta appassionando un po' meno, per adesso...sarà il senso di inevitabilità che accompagna ogni torneo in cui c'è Serena di questi tempi, o il fatto che Maria non sia ancora al suo apice, però per adesso ho visto poco di interessante. Sono contento per il bel torneo di Jamie Hampton, e per il ritorno della Schiavone a dei livelli accettabili (quando gioca ad alti livelli è effettivamente davvero divertente e appassionante)...e oggi c'è stato un bel Cornet-Azarenka che è stata una partita incerta per quasi un'ora e mezzo (quanto ci vorrebbe una come Alize fra le prime 10 :P ). Speriamo che da domani entri nel vivo anche il torneo femminile!

_________________
A volte, quando si è un grande scrittore, le parole vengono così in fretta che non si fa in tempo a scriverle...
A volte.

Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Roland Garros
MessaggioInviato: domenica 2 giugno 2013, 10:12 
Non connesso
Peso Medio

Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 17:23
Messaggi: 1563
Località: Florence
Molto contento per il piccolo Kei che sbatte fuori Paire, uno che potrebbe anche piacermi se non fosse che, mi pare, si stia "prendendo troppo sul serio" da un po' di tempo a questa parte 8) . Ora Nadal e va bé, vediamo.
Dimitrov demolito, non so come, da Nole. E' così lontana Madrid? :| Purtroppo non ho visto il match..

Bello che la Schiavone ritrovi sprazzi del suo tennis migliore qui a Parigi. Grande prova ieri e adesso la Azarenka, da affrontare da completa underdog. Bene.
Oggi l'Italia si gioca Vinci e Errani contro Williams e Suarez. Probabile che esca X.
Stosur e Schiavone fanno coppia in doppio qui a Parigi :D

P.S. Non mi ero affatto accorto della sussistenza di Robredo!! :)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Roland Garros
MessaggioInviato: domenica 2 giugno 2013, 17:05 
Non connesso
Peso Mediomassimo
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 6 aprile 2006, 22:02
Messaggi: 4095
Località: Portland, ME
Marco85 ha scritto:
Non mi ero affatto accorto della sussistenza di Robredo!! :)


E non ha nessuna intenzione di andarsene! Terzo match consecutivo in cui rimonta da 0-2 :shock:

_________________
A volte, quando si è un grande scrittore, le parole vengono così in fretta che non si fa in tempo a scriverle...
A volte.

Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Roland Garros
MessaggioInviato: domenica 2 giugno 2013, 23:34 
Non connesso
Peso Medio

Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 17:23
Messaggi: 1563
Località: Florence
Ma davvero oh!!! Inquietante!! :D :D


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Roland Garros
MessaggioInviato: lunedì 3 giugno 2013, 7:55 
Non connesso
Peso Cruiser

Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 9:47
Messaggi: 9080
Località: Napoli
Visto Nadal e visto Federer direi che questo sarà l'anno di Djokovic.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Roland Garros
MessaggioInviato: martedì 4 giugno 2013, 18:30 
Non connesso
Peso Medio

Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 17:23
Messaggi: 1563
Località: Florence
Fuori Federer, non era il suo torneo e si era già capito. Bene per Tsonga che può giocarsi la sua semifinale contro Ferrer; chiaramente Tsonga tutta la vita :P (sperem... anche se i precedenti non sono molto incoraggianti)

E Sara batte Radwanska. Brava perché ha saputo sfruttare la chance datale dal tabellone, ovvero essere nel quarto dell'unica tra le prime 4 con la quale può e sa giocarsela. Ora c'è Serenona, che ha perso un set con Sveta. Non ho visto il match però.


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 22 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010