Il Forum a cura di NonSoloBoxe

Per discutere di Boxe e non solo...
Oggi è mercoledì 24 ottobre 2018, 4:53

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 18 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Davis cup 2015
MessaggioInviato: venerdì 6 marzo 2015, 3:56 
Non connesso
Peso Cruiser

Iscritto il: giovedì 19 gennaio 2006, 23:08
Messaggi: 8704
Località: milano
Strani primi turni in davis cup, che sulla carta dovrebbero essere interessanti, come Serbia e Croazia, o Brasile- Argentina, e invece per la mancanza di protagonisti (Djokovic a parte) sembrano riguardare solo la rivalità ambientale.Vediamo come se la caverà il piccolo Coric alla prova del fuoco.
Paradossalmente Kazakistan- Italia potrebbe rivelarsi una delle sfide più intriganti: Seppi e Bolelli in teoria sono favoriti, anzi favoritissimi, ma Seppi non è, anzi non era uomo Davis, poi non so se il buon Australian open lo abbia cambiato anche sotto questo aspetto. In casa il Kazkistan ha tirato un paio di scherzetti anche a squadre più titolate della nostra, vedi agli attuali detentori della coppa.
Belgio- Svizzera sulla carta sarebbe stato affascinante,ma Goffin e compagni si trovano davanti i montanari, e possono perdere solo dalla loro tensione.Mi sarei aspettata che supertennis facesse vedere Germania- Francia, e invece ha preferito la sfida di Murray contro quel che resta degli Usa.
Fa un po' effetto sapere che la Spagna non sarà al via perchè testa di serie nel griuppo 2, ma ce ne faremo una ragione, anzi, se la farà Nadal quest'estate, se pensa ancora di andare alle olimpiadi.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Davis cup 2015
MessaggioInviato: venerdì 6 marzo 2015, 8:58 
Non connesso
Peso Cruiser

Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 9:47
Messaggi: 9080
Località: Napoli
Onestamente mi appassionano poco i match del primo turno di Coppa Davis.
I derby hanno fascino, l'incontro dell'Italia non sembra facilissimo, ma nemmeno impossibile.
Però manca qualcosa.
Mancano i campioni della Svizzera, la Repubblica Ceca schiera Vesely e Rosol e la Germania a parte Kohlschreiber schiera delle super riserve, e vediamo se Simon riesce a essere uomo Davis.
Il match più intrigante è Gran Bretagna-Stati Uniti, gli americani finora sono sembrati distratti. Su Twitter hanno postato soprattutto foto di un playoff di un torneo di golf che li appassionava. Magari questa tranquillità li aiuta.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Davis cup 2015
MessaggioInviato: venerdì 6 marzo 2015, 14:57 
Non connesso
Peso Cruiser

Iscritto il: giovedì 19 gennaio 2006, 23:08
Messaggi: 8704
Località: milano
Forse il più intrigante è Canada-Giappone, per lo meno è presente la squadra al completo, e quindi abbiamo due top ten in campo. Intanto in Kazakistan siamo 1-1, non avrei mai pensato che Bolelli mollasse così dopo aver perso il tb in cui aveva rimontato da 0-3 e aveva avuto 2 set point.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Davis cup 2015
MessaggioInviato: sabato 7 marzo 2015, 3:26 
Non connesso
Peso Medio Naturale
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 22 novembre 2006, 20:07
Messaggi: 1904
Località: Una dimensione dell'anima
Ho seguito quello che ho potuto di questi due incontri degli azzurri. Con il senno di poi son bravi tutti, ma forse il talento più sgregolato di Fognini avrebbe fatto più comodo della regolarità di Bolelli che si esalta più in coppia con lui. Più di altri match l'equilibrio sarà rotto dal doppio, Lorenzo è un pò un incognita almeno per me. Se malauguratamente lo perdessimo, punterei forte su Fognini per fare una piccola impresa su una superficie non congeniale.

_________________
Spirat anguis
inter flores et colores
explicando tegit fel.
Sed occulto factus ore
homo demens in amore
saepe lambit quasi mel

Anonimo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Davis cup 2015
MessaggioInviato: sabato 7 marzo 2015, 9:02 
Non connesso
Peso Cruiser

Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 9:47
Messaggi: 9080
Località: Napoli
Bolelli è stato scelto a furor di popolo, i presunti competenti e i violini sostengono che arriverà nei primi venti quest'anno e se gli gira ce lo ritroviamo pure tra i primi dieci. Quindi il capitano non poteva metterlo in panchina, comunque la qualificazione si può ottenere lo stesso.

Per le altre direi niente di nuovo sotto il sole.
Perché Berlocq si conferma un perdente da Davis, e l'Argentina è 1-1.
Monfils invece si conferma un uomo Davis, Francia 2-0.
Mentre Ward fa il colpaccio contro Isner e i britannici vedono i quarti per il secondo anno di fila.
Molto bene l'Australia contro i cechi, con Rosol e Vesely però.
Djokovic eccezionale, non snobba la Davis si allena con Delic e in pratica fa fuori la Croazia con Troicki che ha rimontato Coric.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Davis cup 2015
MessaggioInviato: sabato 7 marzo 2015, 13:49 
Non connesso
Peso Cruiser

Iscritto il: giovedì 19 gennaio 2006, 23:08
Messaggi: 8704
Località: milano
e i "miei montanari"svizzeri rischiano di portare la loro squadra ad un imbarazzante quarto perchè i due migliori non saprebbero che farsene, ma si trovano in un Belgio senza Goffin e quindi se la giocano ad armi pari.
1-1 fra Nishikori e Raonic, e grande impresa di Kokkinakis (grazie kyrgios di preservarti solo per gli slam).L'Italia ha vinto meritatatamente il doppio, e si dovrebbe dire a Nargiso che almeno una volta in partita a Fognini viene chiamato il fallo di piede, e quindi se oggi è stato chiamato sulla prima, non è un punto rubato e concesso ai kazaki.
Gato, accidenti a Kohli che aveva servito per il set nel secondo set...accidenti perchè la sera prima, visto che era dato a 3.50 io ci avevo puntato :(


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Davis cup 2015
MessaggioInviato: domenica 8 marzo 2015, 19:25 
Non connesso
Peso Cruiser

Iscritto il: giovedì 19 gennaio 2006, 23:08
Messaggi: 8704
Località: milano
"Il sogno Kazakistan", così titolava il sito di Scanagatta alla vigilia del sorteggio per il primo turno. L'incubo Kazakistan avevo pensato io, ricordando quanto siano temibili i kazaki in casa, ma oggi, sinceramente, pensavo che debuttare al quinto incontro per un ragazzo superiore al 130 del mondo fosse troppo: non tutti sono Youzhny, e invece gli ex sovietici lo sono. Seppi si è confermato non uomo davis, e poi fondamentalmente i tennisti italiani odierni fanno un'impresa all'anno, su cui costruiscono la loro fama mediatica, e Seppi e Fognini hanno già avuto la loro: Seppi con Federer, Fognini con Nadal.Spero per loro di sbagliarmi, e speriamo che non ci capiti di nuovo la solita Spagna nei play off di settembre.
Peccato, sarebbero state belle 3 notti di luglio australiane, con Barazzutti a vivere di ricordi.
Che grinta Murray, in campo e fuori a consigliare amico, fratello e guidare il tifo. Ci vorrebbe una coppa Davis al mese per lui: bello vederlo così libero, così scatenato, anche il suo gioco se ne è giovato, lo attendo ad Indian con impazienza.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Davis cup 2015
MessaggioInviato: domenica 8 marzo 2015, 19:28 
Non connesso
Peso Cruiser

Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 9:47
Messaggi: 9080
Località: Napoli
Si sarebbe stato bellissimo giocare con l'Australia a luglio.
La Spagna, sempre che batta la Russia, non capiterà perché l'Italia è testa di serie.

Gran Bretagna avanti grazie a Murray e Ward, Serbia facile.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Davis cup 2015
MessaggioInviato: domenica 8 marzo 2015, 19:36 
Non connesso
Peso Cruiser

Iscritto il: giovedì 19 gennaio 2006, 23:08
Messaggi: 8704
Località: milano
Finalmente sul 2 pari David Goffin, benchè infortunato, spero leggermente, si è deciso a scendere in campo per fare il salvatore della patria: temo che se perdesse ci sarebbero dei contraccolpi psicologici notevolissimi, anche perchè gioca contro il parere del suo allenatore.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Davis cup 2015
MessaggioInviato: giovedì 12 marzo 2015, 1:29 
Non connesso
Peso Medio Naturale
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 22 novembre 2006, 20:07
Messaggi: 1904
Località: Una dimensione dell'anima
E’ abbastanza noto che la Coppa Davis sia presenza anomala in uno sport come il tennis, che ha introdotto per primo valutazioni del computer atte a stabilire rapporti matematici tra i suoi praticanti. E’ infatti insolito non soltanto che il n. 58 prevalga sul n. 35, in modo tanto netto che un co-spettatore televisivo sia giunto a suggerirmi di rivolgermi a Djokovic per chiedergli se si ritenesse l’autentico numero uno del mondo, e non lo fosse invece il kazarusso Kukushkin, attratto dalle righe quasi un’umana calamita, capace di avvilire Seppi lasciandogli quattro games nel secondo e terzo set. Lo stupore di simile partita, nella quale le scelte tattiche dell’italiano altro non avevano fatto che giovare a Kukushkin, è stato tuttavia sommerso dalle sorprese della seconda, quella tra il nostro Fognini e il kazacraino Alexandre Nedovyesov. Simile incontro era giunto grazie a una duplice sostituzione, peraltro consentita dal regolamento della Davis. Gli strateghi italiani avevano pensato che un tennista esperto di Davis quale Fognini, giunto ad Altana con qualche ritardo ma apparentemente ambientatosi dopo il doppio di ieri, desse maggiori garanzie di un Bolelli addirittura connivente nella scelta. Gli ospitanti avevano a loro volta deciso di sostituire il kazarusso Golubev con il kazacraino Nedovyesov, n. 130 del mondo, un bell’atleta che aveva raggiunto, quale maggior successo, la finale del Challenger di Bergamo. Simili scelte, all’apparenza bizzarre, si son rivelate felici per i padroni di casa, anche perché agli italiani era toccato in sorte un capitano non più lungimirante dei tempi in cui era stato dignitoso tennista, mentre i kazaki avevano dalla loro un visionario del nome di Dias Doskarayev. Nel favorirli, oh certo involontariamente, è stato dapprima Andreas Seppi che, privo dell’abituale, fraterno aiuto di coach Sartori, non si è reso conto che l’avversario non fosse, a volte, una sorta di vivente pubblicità dei teloni pubblicitari di fondo campo e, dopo ben due dropshot riusciti all’inizio della partita, altro non ha fatto che favorire i rimbalzi irresistibili, specie di rovescio, di Kukushkin, senza mai più smorzargli la palla o alzargliela sopra la spalla. Raggiunti quindi sul due part i nostri erano-così mi dice un informatore – ottimisti per la scelta apparentemente disperata del giovanottone ucraino, al posto di un Golubev che non era parso soddisfare il Presidente Nazarbaiev, peraltro assente nelle prime due giornate, ma ieri osannato quale dev’essere un Dittatore Tennista. Apparentemente ignaro degli schemi contemporanei che ritengono obsoleto il serve and volley, il giovanotto ne ha messo in pratica un incontro d’attacco che, in giorni più ispirati e su campi più morbidi, avrebbe dovuto essere ideale per un passatore quale Fognini. Superato dagli attacchi e dalla sorpresa che gli avevano fatto smarrire un primo set al tiebreak, Fabio pareva aver trovato sufficiente lunghezza per rendere complicati gli approcci dell’avversario. Nell’ottavo game del secondo, e nel quinto del terzo, gli riuscivano infatti due peraltro complessi break, che lo issavano in vantaggio di due set a uno. Ma, quando molti ritenevano ormai risolto lo spettacolo, pur dopo due ore e venti minuti, la tattica audace dell’omone, e la crescente fatica del nostro, forse ancora vittima di jet lag, riaprivano un copione spesso banale. Due doppi errori e un gratuito ferivano Fabio con un break nel secondo game del quarto set, che l’affaticato avrebbe sofferto sino al quinto. Equi il nerbo, la freschezza, e gli insistenti attacchi dell’uomo del destino avrebbero prevalso, dopo che Fabio, indietro 1 a 4, ci avrebbe nuovamente illusi recuperando, ahi-noi invano, sino ad un evanescente vantaggio di 5 a 4. Al di là dell’occasionale patronimico del capitano kazako, non si può trattenersi dal pensare al ripetuto copione negativo dei nostri attori maschi e femmine. di entrambe le squadre azzurre superate da scelte audaci quanto felici degli avversari di Fed e Davis Cup.
Gianni Clerici,la repubblica del 9.3.2015

Che aggiungere? Onestamente pensavo che almeno un singolo su due nella terza giornata gli azzurri l'avrebbero vinto, invece come spesso accade i limiti di questi giocatori forse baciati dal talento ma non dalla costanza è venuto fuori contro una squadra che si riteneva, a torto alla portata anche se giocavamo in casa loro. I titoli di certi giornali fanno sembrare che la sconfitta fosse imprevista, mentre in Davis, vedi Svizzera, non si vince mettendo in campo solo una migliore classifica ATP. Ci vuole altro. Di Kukushkin ne sentiremo parlare.

_________________
Spirat anguis
inter flores et colores
explicando tegit fel.
Sed occulto factus ore
homo demens in amore
saepe lambit quasi mel

Anonimo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Davis cup 2015
MessaggioInviato: martedì 14 luglio 2015, 9:20 
Non connesso
Peso Cruiser

Iscritto il: giovedì 19 gennaio 2006, 23:08
Messaggi: 8704
Località: milano
Quarti di Davis nel prossimo week end.

Conclude la stagione dell'erba inglese lo scontro credo più affascinante fra la Francia di Gasquet, Simon, Mahut e Tsonga, e la Gran Bretagna dei fratelli Murray e di James Ward.Ovviamente Gasquet, dopo la semifinale a Wimbledon, sarebbe il favorito, ma non è uomo Davis. Credo non esista un capitano così in difficoltà come Clement, ma anche i suoi predecessori lo erano, paradossalmente per avere troppa scelta fra giocatori equivalenti.Simon è finalmente arrivato in squadra: giocherà?

Ritiro tutto ciò che di positivo avevo detto di Kyrgios, visto che poi ha accettato la convocazione contro il Kazakistan: Kukushkin e Golubev saranno proprio tagliati fuori dai ragazzi australiani e dall'ultima coppa davis di Hewitt?

La Serbia di Troicki, Lajovic, Tipsarevic e Zimonjic sulla terra argentina però senza Juan Monaco...mah, partita aperta secondo me, anche se vedo favoriti i padroni di casa.

Infine la grande chance di Goffin di portare il Belgio in semifinale, sulla terra, contro il Canada privo di Raonic e di Pospisil.

Si gioca anche un secondo turno interessante, sia fra la Russia e la Spagna, sia fra la Polonia e L'Ucraina.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Davis cup 2015
MessaggioInviato: venerdì 17 luglio 2015, 23:05 
Non connesso
Peso Cruiser

Iscritto il: giovedì 19 gennaio 2006, 23:08
Messaggi: 8704
Località: milano
Kazakistan 2 Australia 0? :shock: Con Kyrgios che rimedia solo un tb, sull'erba, con il numero 3 avversario? direi dedicato a Tomic, che intanto, disperato per l'esclusione :P alza troppo il volume della musica in una festa nel suo appartamento di Miami, si rifiuta di uscire di casa all'invito del poliziotto, viene arrestato e rilasciato con la cauzione.
Simon porta a domenica le speranze della Francia, e domani il doppio sarà tutto da godere. Come da godere è stata la telecronaca di Spalluto e compagno di cui non ricordo il nome, che aveva organizzato il discorso intorno all'adorazione di Federer per cui i due match di oggi servivano a fare confronti con la semifinale di Wimbledon: insomma, era tutto un: ma che bella risposta di Murray, che solo Federer è riuscita a superare: certo che Murray al Queens non ha la striscia che ha Federer ad halle, e Federer non ha perso il servizio da Halle fino a Djokovic...
Poi invece della Francia l'ha chiamata la Germania, e ha confuso Simon con Monfils...continuiamo così, facciamoci del male direbbe Nanni Moretti. :D


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Davis cup 2015
MessaggioInviato: domenica 19 luglio 2015, 10:24 
Non connesso
Peso Cruiser

Iscritto il: giovedì 19 gennaio 2006, 23:08
Messaggi: 8704
Località: milano
Bello questo capovolgimento di fronte, bello il grande cuore di Hewitt che dà una lezione di Davis ai giovani rampanti, per cui da quando sono entrati lui e Groth in doppio e poi in singolo, il Kazakistan non ha avuto più scampo, e si prospetta una sfida con la Gran Bretagna, perchè credo che la sconfitta in doppio abbia segnato il destino della Francia. Certo che quando il risultato era in bilico vedere Murray urlare e contocersi dal male, chiedere il time out e alla fine di questo intervento mettersi a saltare è proprio scena da wta, o da kuerten dei vecchi tempi. Comunque Tsonga e Mahut sono dei professionisti e sarebbero dovuti essere pronti anche a questo.
A proposito di wta, ieri ho odiato la Errani e ancora di più la odierò oggi perchè il suo noiosissimo match a 2 all'ora è stato trasmesso invece del doppio di Davis.Purtroppo non ho trovato uno streaming che non fosse coperto da banner, quindi terribile giornata.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Davis cup 2015
MessaggioInviato: martedì 28 luglio 2015, 9:36 
Non connesso
Peso Cruiser

Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 9:47
Messaggi: 9080
Località: Napoli
Tante critiche per questa edizione della Coppa Davis, che invece a me sta piacendo tanto.
Gran Bretagna-Australia, semifinale d'altri tempi, e Belgio-Argentina.

Personalmente mi piacerebbe Gran Bretagna-Argentina: Murray e le Falkland!!!
Però credo che, vista pure la grande rimonta, è la grande occasione dell'Australia.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Davis cup 2015
MessaggioInviato: giovedì 17 settembre 2015, 21:11 
Non connesso
Peso Cruiser

Iscritto il: giovedì 19 gennaio 2006, 23:08
Messaggi: 8704
Località: milano
Domani si riparte, con le semifinali Gran Bretagna- Australia e Belgio Argentina, entrambe sul veloce. Come mai gioca Evans come secondo singolarista? Ward è infortunato? Hewitt solo in doppio, grande responsabilità per Tomic, al suo rientro in squadra al posto di Kyrgios, dopo le polemiche. Dovrebbe essere molto combattuta, anche se meno affascinante, la semifinale di Goffin.
Domattina alle 9 su supertennis Russia-Italia: è dal 1996 che non incontriamo la Russia, e allora facemmo giocare all'aperto,a febbraio, con temperature siberiane a Roma, kafelnikov e Chesnokov. Panatta le studiava tutte.
Ora si giocherà nella vera Siberia, ma indoor naturalmente: il "veterano" Gabashvili contro Bolelli, e il signor Pennetta contro Rublev. Isterico contro Schizofrenico: chi vincerà?


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 18 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 18 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010