Il Forum a cura di NonSoloBoxe

Per discutere di Boxe e non solo...
Oggi è lunedì 22 luglio 2019, 3:26

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 15 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Aspettando Marsiglia...
MessaggioInviato: lunedì 6 febbraio 2006, 20:54 
Non connesso
Peso Cruiser

Iscritto il: giovedì 19 gennaio 2006, 23:08
Messaggi: 8704
Località: milano
Questo topic è dedicato a tutti quelli che attendono il ritorno del loro campione/essa, fuori per un infortunio da breve o da lungo tempo.

Ho ricordato Marsiglia perchè dovrebbe segnare il rientro di Safin e di Nadal, ma è l'occasione per qualche notizia ufficiosa o ufficiale sulla loro preparazione, e per parlare in generale di come abbiamo vissuto o viviamo le attese, e mi rivolgo anche a Fans di seles che credo non abbia perso le speranze di rivedere ancora una volta Monica in campo.

Che facciamo? abbiamo comunque bisogno di qualcuno da tifare guardando i match e spostiamo un po' del nostro amore provvisoriamente su qualche altro, nel senso che nell'attesa del grande amore vanno bene anche i tappabuchi? :)
Cerchiamo quotidianamente nel web notizie sue, mentre lui/lei naturalmente non sa neanche che noi esistiamo?

Sì, seguiamo il tennis ma diciamo: - Non è la stessa cosa...-

Proprio non è cosa...facciamo altro, e attendiamo il suo ritorno


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lunedì 6 febbraio 2006, 21:54 
Non connesso
Peso Medio
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 0:12
Messaggi: 1948
Località: Romagna mia...
Non potevo non risponderti, Emily: da un po' vado dicendo che senza Marat per me non è la stessa cosa. Sì, ho da combattere con Ancic :P , ma il croato non può competere...

Tappabuchi? Non direi proprio, almeno per quanto mi riguarda. L' assenza di un proprio idolo può farti aprire gli occhi su nuovi orizzonti, magari riscoprire vecchi amori come è stato per me con la pallavolo, ma non chiamerei "tappabuchi" coloro che riescono a regalarti emozioni. Semplicemente, quando manca il tuo pupillo principe ti accorgi del resto, che però non può sostituirlo, e quindi ti manca lo stesso.

Come è stata per me l' assenza di Safin. Attendo il suo ritorno con molta ansia e senza troppe aspettative, solo con la speranza che stia finalmente bene e riesca a raccogliere un po' di punti per tornare nelle teste di serie di Parigi. Credo che per ora sia l' obiettivo principale, oltre, è ovvio, che cercare di ritrovare ritmo di gara e condizione atletica.

_________________
ImmagineImmagine
http://www.youtube.com/watch?v=G9rTUig4bCQ


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Aspettando Marsiglia...
MessaggioInviato: martedì 7 febbraio 2006, 2:34 
Non connesso
Peso Minimosca
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 25 gennaio 2006, 1:12
Messaggi: 165
emily ha scritto:
Questo topic è dedicato a tutti quelli che attendono il ritorno del loro campione/essa, fuori per un infortunio da breve o da lungo tempo.


Vale anche per chi è squalificato per doping?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: martedì 7 febbraio 2006, 7:58 
Non connesso
Peso Cruiser

Iscritto il: giovedì 19 gennaio 2006, 23:08
Messaggi: 8704
Località: milano
ma certo che vale; l'importante è avere qualcuno che ci aspetta.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Aspettando Marsiglia...
MessaggioInviato: martedì 7 febbraio 2006, 13:29 
Non connesso
Peso Superleggero
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 22:51
Messaggi: 958
Oh cosa mi fai ricordare, Emily....

Quando Monica venne accoltellata, io e il mio ex amico cercavamo disperatamente dappertutto sue notizie (ai quei tempi non avevamo ancora internet) e qualche volta c'era qualche bella 'falsa' notizia, in cui annunciava il ritorno in qualche torneo, e ogni volta ne rimanevamo delusi perchè in realtà non ritornava....e così per due lunghi interminabili anni....
Per il primo stop, ero solo disperato per la mancanza, anche perchè ai quei tempi c'erano Steffi, Sanchez, Martinez, Novotna, e altre che non mi piacevano proprio, quindi aspettavo solo il suo ritorno. Dovete capire, ero solo un ragazzino (incazzatissimo con il mondo, e ammetto, pure con Graf :oops: ) che aspettava la mia regina. :oops:
Poi durante il secondo attuale stop, di cui ho tremendamente paura che sia definitivo (anche per ciò che mi ha riferito Emily durante gli AO) ho aperto gli occhi (prima ero troppo 'quadrato', troppo chiuso, me lo ripetevano in tanti :P ) e ho imparato ad apprezzare altre giocatrici, di cui Lindsay, americana pure lei e grande amica di Monica, una giocatrice che mi piace, per la sua correttezza nei campi, per il suo prendere con filosofia le sconfitte e soprattutto ho imparato ad apprezzare il fisico :mrgreen: e il bel viso angelico di Masha.

No, non li considero assolutamente dei tappabuchi, se anche dovesse ritornare Seles, li prenderò tutti e tre nella mia scuderia, di cui Monica è la regina assoluta. :P


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: martedì 7 febbraio 2006, 14:27 
Non connesso
Peso Cruiser

Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 9:47
Messaggi: 9080
Località: Napoli
io sto aspettando anche Coria.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mercoledì 8 febbraio 2006, 18:30 
Non connesso
Peso Cruiser

Iscritto il: giovedì 19 gennaio 2006, 23:08
Messaggi: 8704
Località: milano
Con certosina pazienza, per circa 8 anni, ha raccolto i puzzles della biografia di Kafelnikov, ma non ho mai capito perchè tenesse così tanto a Marsiglia dove andò sempre, dal 1994 in poi, tranne nel 97 quando non giocò per 3 mesi a causa della frattura al dito. Ipotizzo che come spesso diceva, fosse molto affezionato a chi gli aveva dato una wild card per giocare i suoi primi tornei e vi ritornasse per riconoscenza; e fece pazzie per non saltarlo: nel '96, subito dopo la sfortunata Davis persa in Italia, vi giocò pur con la febbre alta per una bronchite;nel '98 attendevo questo torneo per rivederlo in campo dopo che aveva saltato il mese in Australia a causa dei suoi strani incidenti nella sua vita da distratto: vi ricordate che si fece esplodere i fuochi d'artificio in viso e nelle mani la notte di capodanno? Rientrò a Marsiglia e perse da Enqvist in finale; nel '99, non festeggiò neanche il suo slam in Australia per prendere subito l'aereo per Marsiglia; nel 2000 addirittura, dopo il collasso avuto in coppa davis, lasciò l'ospedale e 4 giorni dopo batteva Pozzi sempre in quel torneo.
Finalmente nel 2001 lo vinse, il giorno del suo compleanno, e dichiarò il suo amore eterno per la città :) ...misteri russi :)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mercoledì 8 febbraio 2006, 19:16 
Non connesso
Peso Cruiser

Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 9:47
Messaggi: 9080
Località: Napoli
Sarà perchè Marsiglia si dice che somigli a Napoli, e non potendo venire da noi andava en Provence. 8)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: giovedì 9 febbraio 2006, 0:33 
Non connesso
Peso Superwelter
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 0:16
Messaggi: 1353
Località: Napoli,Italy
Non preoccuparti Ale,quest'anno abbiamo aumentato il montepremi a 100 + tavolo di poker nel circolo,e stiamo facendo ponti d'oro per averlo da noi! :wink:

Scherzi a parte,questa storia della riconoscenza e' bella,ed in fondo la condivido.Poi e' anche normale che ci si affezioni a qualche torneo,in fondo i motivi possono essere tanti (ambiente,citta',stadio,condizioni di gioco,risultati,organizzatori,ecc...).Anche con Halle ha sempre avuto un grande feeling.E non sempre (credo) questo e' giustificato dai sottobanchi,secondo me sono tornei che avrebbe giocato anche andando gratis.

Grande Kafelnikov,un po' mi manca,mi manca soprattutto che da quando non c'e' piu',non mi sento veramente veramente coinvolto al 100% per nessun tennista in particolare.Nemmeno per Safin.

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: giovedì 9 febbraio 2006, 20:42 
Non connesso
Peso Medio
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 0:12
Messaggi: 1948
Località: Romagna mia...
Emily, cambia il titolo del topic :cry: :cry: :cry: .

Vado ad aspettare Rotterdam (speriamo) :cry: :cry: :cry:

_________________
ImmagineImmagine
http://www.youtube.com/watch?v=G9rTUig4bCQ


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: giovedì 9 febbraio 2006, 22:14 
Non connesso
Peso Cruiser

Iscritto il: giovedì 19 gennaio 2006, 23:08
Messaggi: 8704
Località: milano
che ti avevo detto della ragazza nel forum di Marat che da tempo parlava di Rotterdam? :cry: Le donne su di lui ne sanno molto di più dei comunicati ufficiali.

Sai Milhouse che è una bella idea quella di abbinare tornei di tennis e poker? altro che scherzi, perchè non la proponi all'atp? fantasia partenopea al potere! :D


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: venerdì 10 febbraio 2006, 18:26 
Non connesso
Peso Paglia

Iscritto il: giovedì 9 febbraio 2006, 22:46
Messaggi: 31
no, Marsiglia non è come Napoli

non ha il cuore, la stravaganza, la poesia di napoli
ne condivide molti problemi, ma è una città schiva, affaristica, grigia seppur sul mare. gente che parla molto, con accento strano, ma non ho mai trovato simpaticoni li.
sono anni che non ci vado, ma i miei ricordi sono cupi, foschi, invernali.

non è un palcoscenico ideale ad un grande rientro, almeno dal mio punto di vista.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: venerdì 10 febbraio 2006, 18:34 
Non connesso
Peso Superwelter
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 0:16
Messaggi: 1353
Località: Napoli,Italy
Vero,molto meglio Rotterdam.

In questo modo Marat unira' l'utile al dilettevole :lol: (Amsterdam non e' lontana... :D )

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: venerdì 10 febbraio 2006, 18:45 
Non connesso
Peso Cruiser

Iscritto il: giovedì 19 gennaio 2006, 23:08
Messaggi: 8704
Località: milano
dalì ha scritto:
no, Marsiglia non è come Napoli

non ha il cuore, la stravaganza, la poesia di napoli
ne condivide molti problemi, ma è una città schiva, affaristica, grigia seppur sul mare. gente che parla molto, con accento strano, ma non ho mai trovato simpaticoni li.
sono anni che non ci vado, ma i miei ricordi sono cupi, foschi, invernali.

non è un palcoscenico ideale ad un grande rientro, almeno dal mio punto di vista.


Purtroppo non sono mai stata a Napoli :oops: , ma ho passato a Marsiglia alcuni dei giorni più intensi, drammatici e dolci della mia vita, e anche in pieno inverno, con il vento freddo come le stanze d'albergo con le solite tappezzerie a fiori francesi, la luce non era fosca, ma chiara, carezzevole, mentre sul lungomare mi incantavo a guardare la vecchia giostra dorata di un tempo, e alla sera nei bistrot si sorseggiava le nouveau beaujolais, il cui arrivo era annunciato dappertutto.
La cripta dell'abbazia benedettina di St. Victor, stranamente in centro città... non ci sono parole per definirne il fascino: entri in un altro mondo,misterioso, e ne esci profondamente serena, anche se erano giorni veramente difficili della mia vita.
No, non ho avuto la tua impressione, dalì, ed inoltre, i medici e i ricercatori dell'ospedale di Marsiglia sono fra le persone di più grande umanità che io abbia mai conosciuto.
E'un luogo, Marsiglia, ci sono delle persone, che ti aiutano ad accettare la fine, e quindi, credo che sia anche il luogo ideale per ricominciare.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: venerdì 10 febbraio 2006, 19:28 
Non connesso
Peso Superwelter
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 0:16
Messaggi: 1353
Località: Napoli,Italy
Dare giudizi unanimi,o universali,su una citta',anche la piu' brutta (o bella),secondo me e' impossibile.Soprattutto se ne parliamo essendoci stati.

Ognuno di noi,indipendentemente dalla citta',puo' averla vissuta in un periodo particolare della propria vita,bello o brutto,con una persona amata oppure no.

Quindi,secondo me un buon 60-70% di quello che ci rimane di una citta',e che noi cataloghiamo come "giudizio",in realta' non e' altro che la sensazione,i ricordi (belli o brutti),che abbiamo vissuto in quella citta' in quel determinato momento.

Posso esser stato nella citta' piu' brutta del mondo,ed averla trovata bellissima per via della compagnia e dell'entusiasmo che avevo,cosi' come posso esser stato nella citta' piu' bella,ma essermi annoiato e quindi conservarne un ricordo pessimo.

Anche per cio' che riguarda me e' cosi'.Ancora oggi,la vacanza estiva di cui ho il miglior ricordo (Ibiza a parte),fu la prima fatta senza i miei,solo con amici,in uno schifo di paese in Calabria,che magari con altri villaggi in cui sono stato dopo,non ha niente a che vedere.Ma per la compagnia,per l'emozione,per come mi sentivo,ne ho un ricordo sicuramente migliore di altri posti,sicuramente piu' belli,ma che mi hanno dato meno,non perche' brutti,ma perche' ero io che ero con uno spirito diverso,o semplicemente furono viaggi non belli come il primo.

Quindi non mi sorprendo mai quando leggo pareri cosi' contrastanti su una localita',in questo caso Marsiglia.Che mi dicono,molto simile a Napoli (ma non ci sono mai stato).

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 15 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010