Il Forum a cura di NonSoloBoxe

Per discutere di Boxe e non solo...
Oggi è giovedì 27 giugno 2019, 10:19

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 161 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7 ... 11  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: venerdì 31 agosto 2007, 16:47 
Non connesso
Peso Cruiser

Iscritto il: giovedì 19 gennaio 2006, 23:08
Messaggi: 8704
Località: milano
King Ivan ha scritto:

Non lo ha detto anche Thierry Henry,due anni fa? che gli unici doveri che sentiva di avere erano quelli verso i suoi genitori,e non certo verso i supporters dei Gunners che volevano restasse.
...

A chi devi rendere conto? A chi ti sostiene? ma non scherziamo,mica li ho obbligati io a venire,potevano starsene a casa o vedermi sui canali a pagamento.



Sarà...però io ho amato più di tutti un tennista che quando vinse il primo titolo dello slam ringraziò i suoi fans nel mondo, che quando non era di luna storta diceve sempre thank you a quelli che gli porgevano il foglio per gli autografi con un complimento, e che disse ad un fans di essersi ritirato per non farlo piangere quando avesse perso.

Su Nalbandian non posso scrivere perchè è un giocatore su cui non ho mai capito niente, dal vivo mi ha sempre suggerito solo un'ottima tecnica ma la pesantezza del gioco, e non dipendeva dalla stazza, perchè Bertolucci, per esempio, mi ha sempre fatto l'effetto opposto.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: venerdì 31 agosto 2007, 16:54 
King Ivan ha scritto:
..era Ny 2006,ma può darsi,Nicoletto,che tu abbia anticipato,in prospettiva futura,un evento dell' AO 2008.. 8)


è rincoglionimento :oops:


Top
  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sabato 1 settembre 2007, 14:51 
Non connesso
Peso Cruiser

Iscritto il: giovedì 19 gennaio 2006, 23:08
Messaggi: 8704
Località: milano
In virtù di quello che ho visto del match di ieri (mi manca quello con Dancevic) mi chiedo che cosa debba fare un allenatore con Safin.
Sarà vero che non vuole riferimenti con il passato? allora la tattica usata da Stefanki con McEnroe all'Australian open di fargli vedere le vecchie cassette delle sue vittorie non funzionerebbe con lui?

Quale percezione ha Marat del proprio talento tennistico? qualcosa che viene e va, a seconda dell'ispirazione? dubita di averlo ancora?
Ieri mi è sembrato in ritardo negli spostamenti laterali e nei riflessi: del suo ginocchio non se ne parla più, anche se non sembrava fosse andato a posto completamente. Può essere uno degli elementi che gli impediscano una preparazione atletica adeguata? o invece si tratta di "testa" e scelte di vita?

Interessante sarebbe anche esplorare la paura di cui ha parlato Safin nel suo blog sull'atp, una paura che lui dice legata all'età, alla maggiore consapevolezza, quando invece l'unicità del suo gioco si è sempre fondata sulle montagne russe del tirare quasi ad occhi ciusi, senza calcoli, come in allenamento, un colpo dopo l'altro, non a caso è rimasto l'unico dei tuffatori a rete.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sabato 1 settembre 2007, 14:56 
Mi domando di quale maggiore consapevolezza parli.(safin,non tu,daniela)

del tempo che passa? di cose extra-tennis?

difficile che sia qualcosa legato al suo gioco.


Top
  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sabato 1 settembre 2007, 15:10 
Non connesso
Peso Cruiser

Iscritto il: giovedì 19 gennaio 2006, 23:08
Messaggi: 8704
Località: milano
Di maggiore consapevolezza ne parlò nella semifinale di Davis dell'anno scorso, l'unica competizione che affronta con serietà, e ne parlò, se ben ricordo, legandola proprio alla paura che lo prendeva ad un certo punto, al mettersi a pensare all'importanza dell'evento, alle responsabilità,pensieri che quando era più giovane, a detta sua, non gli venivano, e conseguentemente gli succedeva di perdere un set.

Pare, comunque, che la tensione della Davis e il carico di responsabilità che gli altri gli addossano, gli faccia ancora uscire il suo miglior tennis: nessuno, credo, avrebbe potuto batterlo quel dicembre a Bercy 2002, eppure aveva detto di non reggere la pressione che gli aveva messo Kafelnikov per tutto l'anno quando lo implorava di "regalargli la coppa Davis"; l'anno scorso fu caricato da Tarpishev nel match finale, e quest'anno sua madre lo chiuse in casa e lo scortava solo al campo d'allenamento.
Che per gli altri possa ritrovare quel tennis che per sè si illude che non gli importi più?

Darei chissà che cosa, però, per sapere come fecero Lundgren, Landers e Dasha, a motivarlo per quello splendido Australian open...: per una volta aveva trovato la famiglia perfetta, e dopo qualche mese sentì il bisogno di scioglierla? :roll:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sabato 1 settembre 2007, 15:19 
Non connesso
Peso Mediomassimo
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 6 aprile 2006, 22:02
Messaggi: 4095
Località: Portland, ME
E' anche più facile, per certi caratteri, giocare meglio per gli altri che per sè stessi. Paradossalmente, ti deresponsabilizza, ti fa giocare più libero.

_________________
A volte, quando si è un grande scrittore, le parole vengono così in fretta che non si fa in tempo a scriverle...
A volte.

Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sabato 1 settembre 2007, 15:33 
Non connesso
Peso Superwelter
Avatar utente

Iscritto il: sabato 7 aprile 2007, 18:49
Messaggi: 1372
secondo me ci avete preso.

_________________
la ragione cerca quello che non trova, l'istinto coglie quello che non cerca


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sabato 1 settembre 2007, 15:36 
El Gato ha scritto:
E' anche più facile, per certi caratteri, giocare meglio per gli altri che per sè stessi. Paradossalmente, ti deresponsabilizza, ti fa giocare più libero.


La chiave di lettura è sicuramente questa Dan, e i rimpianti si acuiscono... chissà con un Gilbert a tempo pieno...


Top
  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sabato 1 settembre 2007, 16:53 
O,più semplicemente, I problemi degli altri sono sempre più facili da risolvere dei propri.


Top
  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: domenica 2 settembre 2007, 14:00 
Non connesso
Peso Cruiser

Iscritto il: giovedì 19 gennaio 2006, 23:08
Messaggi: 8704
Località: milano
eretico ha scritto:
.... chissà con un Gilbert a tempo pieno...


Ricordo che, a detta di Marat, Gilbert gli telefonò, chiusa la sua collaborazione con Agassi, ma rispose che non avrebbe potuto affidarsi ad uno che un tempo lo aveva giudicato completamente pazzo.

Comunque, Gilbert, io ho delle perplessità sul lavoro che sta (dis)facendo con Murray, e spero di sbagliarmi, che sia solo questione di riprendere la condizione fisica.
Dopo averlo visto inspiegabilmente rallentare il gioco quando era pressato da Lee ieri sera, al suo posto ritornerei subito a farmi dare una ripassata all'Accademia di Sanchez, così, tanto per ricordarsi di non essere Santoro :roll:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: domenica 2 settembre 2007, 14:18 
Non connesso
Peso Mediomassimo
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 13 febbraio 2006, 15:34
Messaggi: 3300
Località: Firenze
suppongo che Murray non stia ancora bene fisicamente, comunque, e che il suo rendimento di questi tempi sia ingiudicabile.


Murray aveva fatto un grande salto di qualità, dopo l'arrivo di Gilbert e prima degli infortuni.


c.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: domenica 2 settembre 2007, 14:26 
Non connesso
Peso Cruiser

Iscritto il: giovedì 19 gennaio 2006, 23:08
Messaggi: 8704
Località: milano
Per me era stato molto enfatizzato il cambiamento dovuto a Gilbert, forse da chi non aveva seguito bene il ragazzo prima del suo arrivo. Ma,può essere solo una mia impressione; da quando è arrivato Gilbert difficilmente ho rivisto quel diritto tirato anche con troppi rischi, ma che era l'unico che mi ricordava quello di Sampras, e che mi incantò a San Josè, la prima volta che vi si affermò, e prima ancora a Basilea, contro Berdych,nel 2005, una delle più belle partite indoor che ricordi degli ultimi anni.

Ho il sospetto che allenatori di gran nome, come Gilbert e Stefanki, per motivare i loro lauti guadagni, esordiscano dando un inquadramento tattico ai loro protetti che forse prima mancava, ma finiscano per imbrigliarli troppo.
Ottimi risultati subito, logorio mentale o fisico successivo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: domenica 2 settembre 2007, 14:37 
Non connesso
Peso Mediomassimo
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 13 febbraio 2006, 15:34
Messaggi: 3300
Località: Firenze
Ovviamente puo' essere che alla lunga Gilbert sia dannoso e si possono fare tutti i rilievi del caso.

Però è un dato di fatto che, arrivato Gilbert, Murray ha cominciato a vincere diventando a tutti gli effetti un top10, e qualcosa di più. Certo, è normale che un giovane migliori, e non sappiamo cosa avrebbe fatto senza Gilbert, ma non avrebbe senso valutare i risultati dovuti a un infortunio.

Prima di essere allenato da Gilbert, Murray aveva vinto solo un torneo minore e aveva battuto solo Roddick, come vittorie con un top10 o di uncerto prestigio (altre due vittorie con due top20, uniche di rilevo).

Dopo l'arrivo di Gilbert, subito una finale e un quarto e una semifinale in master series, battendo cinque top20 tra cui Federer. Poi , da lì all'infortunio, altre vittorie con Ljubicic, Haas, due volte Roddick e Davydenko, un torneo vinto, una finale, due semifinali di master series, n.8 del mondo.

Ripeto, non sappiamo se con un altro avrebbe fatto meglio, ma i miglioramenti con Gilbert sono indubbi.

c.

edit: i risultati di murray non sonoa rrivati subito, ma dopo mesi. E l'unico giocatore allenato a lungo da Gilbert non ha avuto logorii mentali, se non dopo anni. Sul fisico, Gilbert non è un preparatore atletico nella maniera piu' assoluta, e immagino che MUrray abbia qualcun altro.
Poi puo' darsi che Gilbert sia piu' adatto a campioni già formati che a giovani, ma di certo sappiamo che murray con lui è progredito nei risultati e poi si è infortunato e quindi ha smesso di vincere per problemi relativi a un infortunio. IL caso di Gonzalez conStefanki è del tutto diverso.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: domenica 2 settembre 2007, 14:43 
cristiano ha scritto:
Ripeto, non sappiamo se con un altro avrebbe fatto meglio, ma i miglioramenti con Gilbert sono indubbi.



eh si...

P.S. Ha detto la verità di Marat, che sciaugurato a non cogliere l'opportunità, ci sarebbe da chiedersi se ha voglia di ricostruirsi top 5- top 10 !


Top
  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: domenica 2 settembre 2007, 14:53 
Non connesso
Peso Cruiser

Iscritto il: giovedì 19 gennaio 2006, 23:08
Messaggi: 8704
Località: milano
cristiano ha scritto:
Prima di essere allenato da Gilbert, Murray aveva vinto solo un torneo minore e aveva battuto solo Roddick, come vittorie con un top10 o di uncerto prestigio (altre due vittorie con due top20, uniche di rilevo).



San Josè è comunque un piccolo torneo importante, e di prestigio per la sua tradizione, e battere Roddick e Hewitt non fu da poco. Certo, i risultati dall'arrivo di Gilbert sono arrivati, non c'è dubbio, però, a mio avviso, secondo gusti personali naturalmente,, quel tennis di Basilea, o di Banghkok dell'anno precedente, è diventato più involuto, si è un po' perso nelle sue trame.
In quanto a preparazione fisica, è possibile che si affidi ad altri, ma Gilbert l'ha messa proprio come primo obiettivo, quello di poter sfoggiare i bicipiti con la magliettina senza maniche, a Wimbledon l'anno prossimo, e in effetti avevamo visto troppe volte Murray cedere dal punto di vista atletico.


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 161 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7 ... 11  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010