Il Forum a cura di NonSoloBoxe

Per discutere di Boxe e non solo...
Oggi è mercoledì 19 giugno 2019, 3:49

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 65 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: PAVLIK-MARTINEZ
MessaggioInviato: mercoledì 21 aprile 2010, 0:44 
Non connesso
Peso Mediomassimo
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 23 gennaio 2006, 23:01
Messaggi: 3770
Località: Milano
ci sarà la rivincita, credo e spero

_________________
La realtà è quella cosa che, anche se smetti di crederci, non svanisce. (Philip K. Dick)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PAVLIK-MARTINEZ
MessaggioInviato: mercoledì 21 aprile 2010, 1:06 
Non connesso
Peso Medio Naturale
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 22 novembre 2006, 20:07
Messaggi: 1904
Località: Una dimensione dell'anima
Martinez è stato magnifico, ha mostrato una personalità che non gli riconoscevo oltre a doti pugilistiche che erano già emerse nel match con Williams(un match terinato sul filo dell 'equilibrio); questa volta ha fatto ancora meglio con un pugile più alto e più potente, riuscendo a mostrare un pugilato vario ed anche potente(ha scosso nel finale Pavlik, riducendo il suo viso ad una maschera di sangue),che non sembrava poter avere almeno a livello pesi medi. Forse questa vittoria ci potrebbe "regalare" un gran pugile che possa ripercorrere il cammino di Pac Man, sconosciuto ai più fino a due anni orsono ed ora un campionissimo.
Kelly ha mostrato i limiti del suo pugilato: legnoso, troppo frontale e basato su due colpi, il diretto destro e sinisto. Resta un ottimo pugile ma non quel fenomeno che molti credevano; avevo pronosticato una sua vittoria, ma avevo anche detto che doveva fare un grandissimo match, ed invece a parte i round centrali, compreso l' atterramento fortuito inflitto all'avversario, ha deluso anche sul versante della personalitò, non credo che vincerebbe in un reply. E con Bute da supermedio lo vedrei nettamente battuto.

_________________
Spirat anguis
inter flores et colores
explicando tegit fel.
Sed occulto factus ore
homo demens in amore
saepe lambit quasi mel

Anonimo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PAVLIK-MARTINEZ
MessaggioInviato: venerdì 6 maggio 2011, 12:39 
Non connesso
Peso Paglia

Iscritto il: martedì 1 settembre 2009, 10:18
Messaggi: 64
A me pice molto Pavlik per il suo coraggio e la sua determinazione, ma sinceramente non capisco proprio perché si ostini a cercare fortuna nei supermedi... Lui è un medio naturale, e tra l'altro è alto e magro, percui costituisce un "bersaglio facile" per supermedi robusti e agili come Ward o Bute, e difficilmente lo vedo in grado di incassare la potenza di un Carl Froch.

Secondo me Pavlik si è lasciato demoralizzare dalla sconfitta contro Hopkins (uno il cui peso forma sta a quasi 10 kg sopra Pavlik), pensado erroneamente di essere stato malmenato e di aver fatto brutta figura: ma non è assolutamente così: Hopkins ha fatto molta scena, com'è suo solito rasentando anche il cattivo gusto e il "bullismo"... Ma durante il match si vedeva benissimo negli occhi di Pavlik (oltre alla consueta ostinata determinazione), la frustrazione di dover affrontare un avversario decisamente più pesante e muscoloso di lui: la sconfitta contro Hopkins è stata una mera questione di chili: a pari peso, Hopkins non sarebbe mai stato capace di portare le sue complesse combinazioni e incassare le risposte con tanta facilità... Se fosse stato onesto, Hopkins glielo avrebbe detto a fine match: "non ti abbattere perché hai perso contro un pugile moto più pesante di te", invece ha preferito ostentare il suo personaggio da "duro", comportandosi come uno che aveva dato "lezioni di pugilato", demoralizzando il giovane Pavlik. Io credo che non sia affatto così, perché i fondamentali di Pavlik non si discutono... Forse difetta un po' in fantasia, ma è nel suo stile e non ha bisogno di prendere lezioni da nessuno: Pavlik è un picchiatore/colpitore, non uno stilista e va bene così. Hopkins è uno stilista che non ha affatto la dinamite nei guantoni ma contro un pugile molto più leggero di lui ha fatto la parte del picchiatore, e se la rideva sotto i baffi...
Ma Pavlik non ha pensato a tutto questo, si è incolpato di tutto, si è demoralizzato (in più è stato gestito male dal suo staff che avrebbe dovuto alleggerire il suo senso di colpa...), e la sua preparazione ne ha risentito, tanto che ha preso una severa punizione da Martinez (che Pavlik avrebbe potuto battere se fosse stato in condizoni psico-fisiche ottimali). Dopo la sconfitta con Martinez, dalla padella nella brace: Pavlik si è sentito come se avesse deluso le aspettative della sua città, è caduto in depressione, sprofondando nell'alcolismo e nell'auto-disprezzo. E' stata una spirale negativa che è cominciata con la sconfitta contro Hopkins...

Quindi secondo me Pavlik ha fatto l'errore della sua carriera passando ai supermedi... Potrebbe essere il miglior peso medio della sua generazione se restasse entro le 160 libbre... Ma purtroppo forse i suoi manager lo stanno consigliando male, perché non ce lo vedo affatto come protagonista tra i supermedi... Lì c'è gente terribile come Ward, Bute e Froch che potrebbe fare anche i mediomassimi... Sturm, Sylvester, Chavez jr., Lemieux, una rivincita con Martinez: questi sono i match che deve fare Pavlik, per entrare nella leggenda. I supermedi non sono alla sua portata secondo me. Purtroppo questo succede quando un grande campione sceglie di allenarsi tutta la vita a Youngstown Ohio invece che avvalersi di un Freddie Roach o Manny Steward che saprebbero veramente consigliarlo per il meglio.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PAVLIK-MARTINEZ
MessaggioInviato: venerdì 6 maggio 2011, 16:23 
Non connesso
Amministratore

Iscritto il: giovedì 19 gennaio 2006, 23:59
Messaggi: 4683
Nel post di Jacopo ci sono molte inesattezze. Pavlik fa il supermedio perché ultimamente faticava troppo a rientrare nei limiti delle 160 libbre, lo si sapeva da tempo ed ha accettato per questo motivo di affrontare prima Taylor (nella rivincita) a un peso superiore e poi Hopkins. Con Hopkins ha perso nettamente perché il Boia è un pugile che meglio di ogni altro sa adattarsi al pugilato di chi gli sta di fronte ed è un vero scienziato della boxe, inoltre Pavlik era debilitato da antibiotici presi per una bronchite ma se ha fatto lo stesso il match è colpa sua. Pavlik è un picchiatore che diventa, se sta bene, devastante, ma se trova uno che non gli si mette di fronte a scambiare, ha buoni movimenti laterali e porta colpi d'incontro può perdere, ed è per questo che ha perso sia con Hopkins che con Martinez. Non è vero che Hopkins abbia trattato male Pavlik, anzi! Ha valutato molto positivamente la prova del suo avversario, gli ha reso onore diversamente da quanto fatto con Calzaghe, per esempio.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PAVLIK-MARTINEZ
MessaggioInviato: venerdì 6 maggio 2011, 23:41 
Non connesso
Peso Paglia

Iscritto il: martedì 1 settembre 2009, 10:18
Messaggi: 64
Beh devo ammettere che sono male informato... Solo che non riesco a spiegarmi come un ragazzo che ha tutto, un atleta sulla cresta dell'onda che ha ancora tempo per migliorare possa finire nell'alcolismo... Percui ho lavorato un po' di fantasia... :) E visto il potenziale di Pavlik e quello che stava facendo nei medi, mi chiedevo che cosa lo avesse spinto ad avventurarsi nella categoria superiore. Fossi in lui preferirei la dieta a Froch e Bute!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PAVLIK-MARTINEZ
MessaggioInviato: sabato 7 maggio 2011, 12:50 
Non connesso
Stereophonicus Maximus
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 2:44
Messaggi: 3837
Località: eBay.com
occhio a svalutare Hopkins; non è stata una questione di chili: Bernardo ha una completezza tecnica e tattica che molti altri, compreso Pavlik, si sognano solamente, e perderci non è un disonore
che poi sia un furbacchione e un difensivista, questo è poco ma sicuro, e guai se non lo fosse alla sua età
invece Pavlik è uno che va sempre all'attacco, e per questo sarebbe piaciuto molto a tutti vederlo per lungo tempo al vertice; però adesso a 29 anni (e senza un grande allenatore, buona osservazione questa), sarà più difficile progredire


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PAVLIK-MARTINEZ
MessaggioInviato: domenica 8 maggio 2011, 0:58 
Non connesso
Peso Paglia

Iscritto il: martedì 1 settembre 2009, 10:18
Messaggi: 64
Già, io penso che Roach lo trasformerebbe: si abituerebbe a stare sotto pressione e imparerebbe anche a mettere pressione all'avversario... Pavlik mi piace molto perché combatte a viso aperto, ed è raro nei pugili statunitensi, più abituati a "svicolare". Lo stile americano è quello "sporco" dei pressure-fighters e inside-fighters come vengono chiamati... Si muovono molto sulle gambe, contano molto sul fattore psicologico, mettono fretta all'avversario, sono PARECCHIO scaltri (testate, gomitate, clinch, influenza su arbitri e giurie...), vedi Ward, Dirrell, Hopkins ecc. oppure sono dei cagnacci, tipo Tyson o James Kirkland... Sinceramente io preferisco lo stile europeo, e forse ancora di più quello sudamericano (cubani e messicani in particolare). Lo stile di Pavlik si avvicina molto a questi ultimi, ma in un pugilato fatto di velocità, di ritmi frenetici (e di scorrettezze), sembra trovarsi non a proprio agio coi suoi uno-due al tritolo... Ciononostante resta uno dei pugili più entusiasmanti al mondo secondo me. Se si decidesse a rinunciare alla dieta americana da fast-food e riuscisse a restare in peso poi, diventerebbe il miglior peso medio dai tempi di Marvin Hagler. :!: :P


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PAVLIK-MARTINEZ
MessaggioInviato: domenica 8 maggio 2011, 18:04 
Non connesso
Peso Superleggero

Iscritto il: domenica 23 settembre 2007, 20:31
Messaggi: 940
Località: Versilia
Sono contento che sia rientrato e che stia bene ma purtroppo i difetti sono sempre i soliti.
Non taglia la strada all'avversario e tira solo diretti venendo avanti.
La tattica da adottare contro di lui l'ha imparata anche Lopez che non mi è sembrato un granché.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PAVLIK-MARTINEZ
MessaggioInviato: lunedì 9 maggio 2011, 16:47 
Non connesso
Stereophonicus Maximus
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 2:44
Messaggi: 3837
Località: eBay.com
ci sono margini di progresso ma lasciamo stare Hagler per favore :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PAVLIK-MARTINEZ
MessaggioInviato: mercoledì 11 maggio 2011, 16:35 
Non connesso
Peso Paglia

Iscritto il: martedì 1 settembre 2009, 10:18
Messaggi: 64
Beh di pesi medi col coraggio, la potenza e la determinazione di Pavlik ce ne sono stati pochi negli ultimi 20 anni: Michael Nunn, Winky Wright (ormai da tempo l'ombra di sé stesso), e poi...? Io dico che Pavlik non sfigurerebbe contro questi due. Contro Hagler sfigurerebbe ovviamente (e si farebbe anche male io credo, cosa che non è successa contro Hopkins), per questo ho detto così. :)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PAVLIK-MARTINEZ
MessaggioInviato: mercoledì 11 maggio 2011, 22:58 
Non connesso
Peso Superwelter

Iscritto il: domenica 19 marzo 2006, 19:02
Messaggi: 1348
Località: sesto san giovanni (MI)
Negli ultimi 20 anni?? Ma ricordi i pesi medi degli anni '90? Pavlik non so nemmeno se avrebbe sentito la campana finale con gente come Toney, Jackson, Benn, Barkley, McClellan, per non parlare di fuoriclasse completi come McCallum e Jones.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PAVLIK-MARTINEZ
MessaggioInviato: giovedì 12 maggio 2011, 20:21 
Non connesso
Peso Superleggero

Iscritto il: domenica 23 settembre 2007, 20:31
Messaggi: 940
Località: Versilia
Non dimenticherei Patrizio Sumbu Kalambay che a tecnica non era secondo a nessuno di questi e sarebbe stato impossibile da cogliere per Pavlik.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PAVLIK-MARTINEZ
MessaggioInviato: venerdì 13 maggio 2011, 16:57 
Non connesso
Peso Paglia

Iscritto il: martedì 1 settembre 2009, 10:18
Messaggi: 64
kinchen ha scritto:
Negli ultimi 20 anni?? Ma ricordi i pesi medi degli anni '90? Pavlik non so nemmeno se avrebbe sentito la campana finale con gente come Toney, Jackson, Benn, Barkley, McClellan, per non parlare di fuoriclasse completi come McCallum e Jones.


Mmh, Toney e Barkley erano di costituzione decisamente più robusta di Pavlik infatti sono arrivati fino ai pesi massimi, Benn era un supermedio e Roy Jones e McCallum massimi leggeri... L'unico peso medio naturale che hai nominato è McClellan che guarda caso appena decise di passare tra i supermedi è stato punito in maniera drammatica. Che devo dire...? Mi spiace solo che Pavlik non riesca a stare lontano da hamburger e patatine fritte... :lol: Forse una dieta ipocalorica farebbe un po' meno male dei cazzotti di Bute. Sto giocando ovviamente, se proprio non ce la fa a stare in peso, che provi ma nono scommetterò su di lui. :P


Ultima modifica di Jacopo il venerdì 13 maggio 2011, 16:59, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PAVLIK-MARTINEZ
MessaggioInviato: venerdì 13 maggio 2011, 16:58 
Non connesso
Peso Paglia

Iscritto il: martedì 1 settembre 2009, 10:18
Messaggi: 64
michele.raffi ha scritto:
Non dimenticherei Patrizio Sumbu Kalambay che a tecnica non era secondo a nessuno di questi e sarebbe stato impossibile da cogliere per Pavlik.


Credo che Kalambay avrebbe dei problemi ad incassare la potenza di Pavlik, sarebbe un bel match comunque. :)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PAVLIK-MARTINEZ
MessaggioInviato: venerdì 13 maggio 2011, 17:17 
Non connesso
Peso Paglia

Iscritto il: martedì 1 settembre 2009, 10:18
Messaggi: 64
Guardate questo video, non so se avete notato la differenza tra i polsi di Pavlik e quelli di Hopkins: i polsi di Kelly sono molto più esili di quelli di Hopkins, che è di costituzione media. Pavlik è di costituzione esile.
http://www.youtube.com/watch?v=BJkDi0JpPP4

Purtroppo i pesi medi sembrano essere una categoria "spartiacque", dove i colpi dei pugili cominciano a diventare veramente devastanti e puoi trovare atleti di costituzione robusta, con una struttura fisica che fa veramente paura... Non sono un esperto infatti ricordo solo un grande campione che da peso leggero ha oltrepassato i medi, ed è stato Roberto Duran: il che è tutto dire, il pugile con più fegato nella storia. :)


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 65 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010