Il Forum a cura di NonSoloBoxe

Per discutere di Boxe e non solo...
Oggi è mercoledì 19 giugno 2019, 2:59

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 65 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: PAVLIK-MARTINEZ
MessaggioInviato: sabato 21 maggio 2011, 1:29 
Non connesso
Peso Paglia

Iscritto il: martedì 1 settembre 2009, 10:18
Messaggi: 64
Pavlik ha tutte le qualità per sfondare, gli manca solo l'allenatore giusto. E' vero non è un momento d'oro nei medi, anzi a parte Martinez non ci sono campioni di altissimo livello... Chavez jr, Sturm, Lemieux, una rivincita con Martinez... Questi sono i campioni che Pavlik andrebbe ad affrontare se riuscisse a restare nei medi. Pugili accessibili a lui. Nei supermedi è troppo pieno di fenomeni: picchiatori bestiali come Froch, macchine da guerra come Andre Ward (che si è soprannominato "figlio di Dio" ma che non sembra avere nulla di umano a parte le scorrettezze), demoni inafferrabili come Bute... Pavlik non avrebbe scampo contro uno di questi. Per questo mi dispiace che Pavlik non riesca a mantenere il peso (per fare piazza pulita nei medi): perché è uno dei pochi pugili che quando combatte somiglia ancora ad un essere umano.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PAVLIK-MARTINEZ
MessaggioInviato: sabato 21 maggio 2011, 10:22 
Non connesso
Peso Superleggero

Iscritto il: domenica 23 settembre 2007, 20:31
Messaggi: 940
Località: Versilia
Dai Jacopo non esagerare.
Macchina da guerra Ward è un po' eccessivo; se ci fossero pugili come quelli citati da Kinchen allora?
Pensa a Benn, Nunn, McClellan, Eubank, Calzaghe (ecco, questo Kinchen non l'ha citato).
Ward e Bute sono bravi, Froch secondo me già un po' meno, ma non sono mostri.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PAVLIK-MARTINEZ
MessaggioInviato: sabato 21 maggio 2011, 15:50 
Non connesso
Peso Superwelter

Iscritto il: domenica 19 marzo 2006, 19:02
Messaggi: 1348
Località: sesto san giovanni (MI)
beh, Calzaghe ha battuto Eubank quando era al tramonto, ha affrontato senza convincere sempre molti sfidanti oscuri in un periodo in cui non c'erano grandi supermedi (almeno avesse giustiziato Ottke!!) e ha battuto in modo dubbio (eufemismo) il vecchio Hopkins e anche contro Jones l'inizio fece capire che contro il vero Jones sarebbe finita presto e male per lui. Insomma, Calzaghe mi è parso un atleta vigoroso ma non un grandissimo pugile.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PAVLIK-MARTINEZ
MessaggioInviato: sabato 21 maggio 2011, 16:51 
Non connesso
Amministratore

Iscritto il: giovedì 19 gennaio 2006, 23:59
Messaggi: 4683
Dai Kinchen non si può dire eufemismo per Calzaghe vincente su Hopkins, in tanti hanno visto come i giudici e Hopkins non meritava di vincere quel match per avere deliberatamente perso tempo quando non aveva più fiato esagerando gli effetti di un colpo basso. La mia impressione in tutta questa discussione è che si metta davanti la spettacolarità al reale valore complessivo di un pugile. Calzaghe finirà dritto. e con merito, nella Hall of Fame.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PAVLIK-MARTINEZ
MessaggioInviato: domenica 22 maggio 2011, 5:44 
Non connesso
Peso Paglia

Iscritto il: martedì 1 settembre 2009, 10:18
Messaggi: 64
Allora, qui ne ho per tutti: Ward e Bute SONO macchine da guerra, e Froch è proprio un mostro. Tra i pugili attivi MENTRE sono attivi, pochi sono disposti a riconoscere la loro forza (altrimenti Hagler non avrebbe avuto bisogno di cambiarsi il nome in "Marvelous" per ricevere un po' di attenzione)... Nessuno è profeta in patria. Sono sempre i migliori che se ne vanno e la gloria viene sempre riconosciuta postuma. Ah, dimenticavo: non ci sono più i veri combattenti di una volta. :)

Di pugili con la potenza e la mascella di Froch ce ne sono pochi se non nessuno al mondo (Vitali Klitschko forse, il che è tutto dire)... E' più facile rivangare un passato romanzato che essere presenti a sé stessi.

Calzaghe E' stato un grande (ma proprio grande da antologia...), chiunque lo neghi non ha mai preso un cazzotto in vita sua, e non sa distinguere tra sport e politica. L'unica pecca di Calzaghe è stato il fatto che si è allenato sempre nel suo paesello in Galles invece che trasferirsi in America da giovanissimo. Per il resto, chi dice che Calzaghe non è stato un grande, ha solo bisogno di scrostarsi la congiuntivite dagli occhi.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PAVLIK-MARTINEZ
MessaggioInviato: domenica 22 maggio 2011, 13:35 
Non connesso
Amministratore

Iscritto il: giovedì 19 gennaio 2006, 23:59
Messaggi: 4683
Post inutilmente polemico.
Bute e Ward sono ottimi pugili, il futuro dirà cosa diventeranno, parlare di macchine da guerra ora tra l'altro non si addice neppure alle loro caratteristiche. Froch è pure un buon pugile che possiede una grande potenza e difetti difensivi enormi. Taylor era avanti 5/6 punti con lui ed era già in declino tanto per dire. Grande forza fisica e resistenza, questo sì, ma un gradino sotto sia a Bute che Ward e rischia pure con un vecchio come Glen Johnson.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PAVLIK-MARTINEZ
MessaggioInviato: domenica 22 maggio 2011, 14:02 
Non connesso
Stereophonicus Maximus
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 2:44
Messaggi: 3837
Località: eBay.com
ehehe Froch ha visto troppe cassette di Thomas Hearns, gli ha copiato il jab, ma non basta per essere come il vero Motorcity Cobra
c'è una sola cosa in cui lo supera, che è la mascella, e non ci voleva poi molto


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PAVLIK-MARTINEZ
MessaggioInviato: domenica 22 maggio 2011, 15:34 
Non connesso
Peso Paglia

Iscritto il: martedì 1 settembre 2009, 10:18
Messaggi: 64
Bonaccorso ha scritto:
Post inutilmente polemico.
Bute e Ward sono ottimi pugili, il futuro dirà cosa diventeranno, parlare di macchine da guerra ora tra l'altro non si addice neppure alle loro caratteristiche. Froch è pure un buon pugile che possiede una grande potenza e difetti difensivi enormi. Taylor era avanti 5/6 punti con lui ed era già in declino tanto per dire. Grande forza fisica e resistenza, questo sì, ma un gradino sotto sia a Bute che Ward e rischia pure con un vecchio come Glen Johnson.

Ognuno di noi vede quello che vuole vedere. C'era dell'ironia nel mio messaggio: mi dipiace di non essere stato abbastanza raffinato da rendertela comprensibile.
Comunque, la boxe è fatta anche di potenza e resistenza, non solo di classe e tecnica... A Froch va dato quel che è di Froch: potenza, resistenza, mascella d'acciaio e perché no, anche un discreta dotazione d'attributi. ;) Qualità forse un po' fuori moda (in questa stagione va molto di più la frettolosità). Sta di fatto che la boxe è uno spettacolo (altrimenti la gente non pagherebbe per vederla) oltre che uno sport, e a me i combattimenti di Ward non divertono. Froch mi diverte molto di più, e come lui Pavlik. Secondo me sono due pugili "in via d'estinzione" in questo ambiente di pressure fighters (la traduzione italiana sarebbe "combattenti frettolosi" :) chissà chi gli corre appresso... Mah), e andrebbero salvaguardati per quello che tentano di fare, anziché disprezzati per quello che non riescono a fare. Post inutilmente sincero? Spero di no... E' il mio punto di vista.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PAVLIK-MARTINEZ
MessaggioInviato: domenica 22 maggio 2011, 15:58 
Non connesso
Stereophonicus Maximus
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 2:44
Messaggi: 3837
Località: eBay.com
Jacopo ha scritto:
pressure fighters (la traduzione italiana sarebbe "combattenti frettolosi"


:shock: :shock: :shock:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PAVLIK-MARTINEZ
MessaggioInviato: domenica 22 maggio 2011, 16:14 
Non connesso
Peso Superwelter

Iscritto il: domenica 19 marzo 2006, 19:02
Messaggi: 1348
Località: sesto san giovanni (MI)
Calzaghe grande sì, ma non grandissimo. Lontano km da Hopkins, Jones, Toney, McCallum, che al meglio gli avrebbero inflitto una chiara sconfitta.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PAVLIK-MARTINEZ
MessaggioInviato: domenica 22 maggio 2011, 16:17 
Non connesso
Amministratore

Iscritto il: giovedì 19 gennaio 2006, 23:59
Messaggi: 4683
A parte l'inglese maccheronico, i fighter piacciono a tutti ma se sanno anche boxare ad alto livello è meglio. Per alto livello ovviamente si intende grandi campioni.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PAVLIK-MARTINEZ
MessaggioInviato: domenica 22 maggio 2011, 17:01 
Non connesso
Peso Paglia

Iscritto il: martedì 1 settembre 2009, 10:18
Messaggi: 64
Doyle ha scritto:
Jacopo ha scritto:
pressure fighters (la traduzione italiana sarebbe "combattenti frettolosi"


:shock: :shock: :shock:


Non avevi mai sentito il termine "pressure fighter"? :)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PAVLIK-MARTINEZ
MessaggioInviato: domenica 22 maggio 2011, 17:12 
Non connesso
Stereophonicus Maximus
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 2:44
Messaggi: 3837
Località: eBay.com
Jacopo ha scritto:
Doyle ha scritto:
Jacopo ha scritto:
pressure fighters (la traduzione italiana sarebbe "combattenti frettolosi"


:shock: :shock: :shock:


Non avevi mai sentito il termine "pressure fighter"? :)


io? noo
fino a ieri credevo anche che hot dog volesse dire "cane caldo", pensa un po' :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PAVLIK-MARTINEZ
MessaggioInviato: domenica 22 maggio 2011, 17:23 
Non connesso
Peso Paglia

Iscritto il: martedì 1 settembre 2009, 10:18
Messaggi: 64
kinchen ha scritto:
Calzaghe grande sì, ma non grandissimo. Lontano km da Hopkins, Jones, Toney, McCallum, che al meglio gli avrebbero inflitto una chiara sconfitta.


Purtroppo Calzaghe non ha avuto molte occasioni per dimostrare il suo valore. Non gli hanno dato una chance per un titolo serio fino all'età di 34 anni... E' un po' tardino, se lo paragoniamo ai pugili americani o messicani (insomma quelli di Bob Arum o della Golden Boy promotions che a 25 già combattono per il titolo). Si sa che se vuoi entrare nel pugilato che conta devi stabilirti in America, come hanno fatto Amir Khan e Lennox Lewis prima di lui... Tutti pugili allenati dai maestri americani che gli hanno insegnato a fare i "pressure fighter"... Pensate cosa avrebbe potuto fare gente come Frank Bruno, Benn, o Calzaghe, se si fossero stabiliti in America invece che restarsene in Inghilterra... E che cosa averebbe fatto, ad esempio, Wladimir Klitchko se non fosse stato allenato da Manny Steward e fosse rimasto in Germania: molto meno di quello che ha raggiunto oggi: uno come Klitscko (jab, jab, diretto destro... jab, jab, jab, diretto destro...) con il suo talento non proprio mirabolante, grazie ad un management americano ha raggiunto un status di superstar.
Purtroppo è così nella boxe: i pugili lontani dall'America sono tagliati fuori dal grande giro della WBC, HBO, Showtime, Bob Arum, Freddie Roach e compagnia bella e quindi dai palcoscenici di prestigio e dagli avversari di alto livello.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PAVLIK-MARTINEZ
MessaggioInviato: domenica 22 maggio 2011, 17:24 
Non connesso
Peso Paglia

Iscritto il: martedì 1 settembre 2009, 10:18
Messaggi: 64
Doyle ha scritto:
Jacopo ha scritto:
Non avevi mai sentito il termine "pressure fighter"? :)


io? noo
fino a ieri credevo anche che hot dog volesse dire "cane caldo", pensa un po' :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:


Allora la pensi come me? :)


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 65 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010