Il Forum a cura di NonSoloBoxe
http://forum.boxeringweb.net/

Atletica Londra 2012
http://forum.boxeringweb.net/viewtopic.php?f=25&t=4016
Pagina 1 di 1

Autore:  philipdick1970 [ domenica 5 agosto 2012, 23:14 ]
Oggetto del messaggio:  Atletica Londra 2012

Bolt non sbaglia e fa un tempone a 5 centesimi dal mondiale con una temperatura che gli esperti indicavano come bassa, non mi piace vedere sul podio un disonesto come Gatlin, comunque il 19,26 fatto da Blake l'anno scorso potrebbe darci una gran sfida sui 200, tornando a stasera finale pazzesca tutti sotto i 10 secondi a parte Powell che si infortuna

Autore:  Doyle [ lunedì 6 agosto 2012, 1:17 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Atletica Londra 2012

9''63 non sarà il record ma è un tempo comunque folle, e fuori portata per chiunque
questo tizio ha spostato in avanti di 20 centesimi la soglia del genere umano

Autore:  philipdick1970 [ martedì 7 agosto 2012, 8:50 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Atletica Londra 2012

davvero brutta la vicenda Schwarzer dava l'impressione, grazie anche allo spot di un prodotto dolciario, della purezza e naturalezza, oltre alle cose scontate sentite ieri io mi chiedo da quando ne faceva uso? cioè la vittoria di Pechino è pulita o no? ieri parlava la simpaticissima discobola Chiara Rosa che, come il sottoscritto, era dell'opinione che al primo illecito debba scattare la squalifica a vita sia perchè non si è certi del fatto che in pochi anni l'organismo smetta di beneficiare delle sostanze prese ma soprattutto perchè queste persone mica imbrogliano per poter sfamare i propri bimbi questi imbrogliano e basta quindi.......come dicevo ieri Gatlin che prende il bronzo sui 100 mi infastidisce, ora in questo caso 4 anni equivalgono ad una squalifica definitiva perchè tornare a 32 anni è dura, ma in altri no, certo che se i controlli della Iaaf venissero applicati a tutti gli sport sai le risate.....

Autore:  philipdick1970 [ mercoledì 8 agosto 2012, 14:21 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Atletica Londra 2012

spero sia vero tutto quanto detto da Schwarzer mah vedremo..............tornando alle gare ieri mi brillavano gli occhi per la mia "amata" Lolo Jones, 4 anni fa la sua caduta quando era praticamente Oro mi fece soffrire parecchio, sapevo che stavolta c'erano poche chances ma speravo nel podio ed invece medaglia di legno :cry: stasera le semi dei 200 se il criterio è ancora quello dei primi 2 + 2 piazzati dovranno tirare per evitare sorprese come in tutte le Olimpiadi c'è qualche storia meravigliosa che si conclude per limiti di età, stimoli e voler far altro nella vita...Isinbaeva ci e mi mancherai parecchio.

Autore:  emily [ giovedì 9 agosto 2012, 8:11 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Atletica Londra 2012

Quello che mi colpisce di questa storia è la solitudine di un uomo, o di un ragazzo, che non se la sentiva più di fare il campione, visto che già due anni fa leggevo che aveva il disgusto dello sport che gli aveva dato fama, medaglie, soldi, e forse una fidanzata famosa. Che nessuno dei familiari, amici, o Carolina, lo abbia sollecitato a guardarsi dentro e ad assecondare quella voce che gli diceva di smettere prima, di cominciare una vita fuori dallo sport. Possibile che si allenasse anche da solo? che non ci fosse nessuno nel suo staff ad invitarlo a rivolgersi ad uno psicologo, per esempio, che se onesto avrebbe probabilmente capito che non aveva più motivazioni? invece la sua mi sembra l'eterna storia vista in tanti film di forzato a vincere, a tutti i costi.
Mi sembra molto strano che non ci sia nessun medico dietro; mi ricorda i casi di invalidi ciechi finti scoperti in questi mesi...ma mai nessuno invece di indicare solo loro, va a riprendere i medici che gli hanno fatto il certificato, e quelli della coimmissione che hanno sempre coperto la truffa?

Autore:  spark [ venerdì 10 agosto 2012, 16:02 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Atletica Londra 2012

Anche io sono rimasta molto colpita dalla solitudine e dalla fragilità di questo ragazzo e la sua vicenda mi ha fatto riflettere su quanto siano importanti la famiglia e uno staff valido per la carriera di uno sportivo.
Sinceramente faccio fatica a credere che il suo allenatore, che l'ha subito scaricato e dice di sentirsi tradito, non sapesse nulla o almeno non avesse qualche sospetto, tanto più che in un'intervista ha dichiarato di considerarlo come un figlio e di avergli fatto tenere a battesimo il proprio figlio. Ma anche ammesso che non ne sappia davvero nulla, possibile che non si sia accorto della situazione psicologica di un ragazzo con cui trascorreva delle ore tutti i giorni?
In ogni caso, spero davvero che Alex possa uscire presto dalla luce dei riflettori e superare questo brutto momento con l'aiuto di chi gli vuole bene perchè è giusto che paghi come atleta, ma come uomo merita di poter vivere una vita normale e serena.

Autore:  philipdick1970 [ lunedì 13 agosto 2012, 9:07 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Atletica Londra 2012

il cosiddetto figlio del vento non mi era simpatico già quando gareggiava ora poi.....sembra la classica ex star che soffre perchè più nessuno se la fila....le accuse che lancia a Bolt (fino a che non venisse riscontrato il doping) sono asssurde...Usain sta sulle palle a certa gente perchè stravince senza fare il sostenuto senza quegli eccessivi gesti di concentrazione prima delle gare..lui ride e scherza con gli addetti alla pista e poi boom corre e nessuno lo prende, anche Rogge fa ridere con le affermazioni che butta lì considerando la carica che ricopre...avrete capito che adoro il recordman della velocità :wink:

Autore:  facundo78 [ lunedì 13 agosto 2012, 18:16 ]
Oggetto del messaggio:  Re: Atletica Londra 2012

Per Bolt una sola parola: 'leggenda'!
Un piacere vederlo.

Pagina 1 di 1 Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
https://www.phpbb.com/