Il Forum a cura di NonSoloBoxe

Per discutere di Boxe e non solo...
Oggi è giovedì 27 giugno 2019, 10:21

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 8 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Parliamo di pensione?
MessaggioInviato: sabato 16 dicembre 2006, 14:38 
Non connesso
Amministratore

Iscritto il: giovedì 19 gennaio 2006, 23:59
Messaggi: 4684
Il problema suscitato dal rientro di Zoff merita un approfondimento e invito chi ne sa di più a dire come stanno le cose.
Per cominciare diciamo comunque che se un pugile scialacqua tutto quello che incassa o investe nel modo meno sicuro non può poi pretendere molto. E purtroppo molti casi sono indicativi di una cattiva gestione del patrimonio piccolo o grande che sia.
Lopopolo cercò di fondare una sorta di sindacato dei pugili ma non ebbe successo, mi pare fosse 15-20 anni fa. Quello che so è che i pugili, come noi musicisti, dovrebbero godere (si fa per dire) di un contributo ENPALS che è l'ente che si occupa dei lavoratori dello spettacolo. Per poter presentare un pugile professionista sul ring un organizzatore deve versare il contributo che viene detratto dal lordo di una borsa. Nella musica gli Enti importanti, più soggetti a controlli, osservano le leggi, nella miriade di casi di concertini meno importanti, soprattutto al Centro Sud, gli organizzatori se ne infischiano e non vengono controllati. Molti musicisti hanno costruite piccole fortune pagati in nero. Naturalmente si tratta di carriere differenti per evidenti motivi, di continuità di impegno e durata di attività. Quello che dovrebbe comunque essere un punto d'arrivo è una protezione pensionistica, non un vitalizio per chi è in difficoltà.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Perchè la SIAE?
MessaggioInviato: martedì 26 dicembre 2006, 11:58 
Non connesso
Peso Welter
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 12:08
Messaggi: 1119
Nella mia ottusità non capisco perchè chi organizza eventi sportivi,
debba pagare i "diritti d'autore".
Ogni atleta esprime il proprio talento, non esegue prestazioni
brevettate (passatemi il termine)da altri.
La tassa sulla vendita dei biglietti è giusta se và a finire in una
cassa atleti. Si tratterebbe di una cifra notevole!
A questo fondo ricorrerebbero ex atleti professionisti che navigano
in cattive acque.
Ricordo l'iniziativa di Lopopolo, ce ne parlò (a me e Pepe) a lungo
in un ristorante di Arona.
Penso che alla sua iniziativa non aderi nessuno!

_________________
...a volte la sfortuna è aiutata e si può travestire da cornerman inetti ed insensibili. -- Ilic "Mantequilla"--


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: martedì 26 dicembre 2006, 12:09 
Non connesso
Amministratore

Iscritto il: giovedì 19 gennaio 2006, 23:59
Messaggi: 4684
Alla iniziativa di Lopopolo aderirono gli interessati e grazie tante! Il problema è che però la soluzione va trovata con normative nuove dalla Federazione. La SIAE introita da qualsiasi forma di spettacolo pubblico che preveda un bigliettaggio, partite di calcio incluse. Vuoi saperne una che è davvero assurda? Il mio barbiere ha avuto una cartella SIAE da pagare perchè, da una vecchia radiolina a transistor, ascolta musica classica mentre lavora. Essendo il negozio di barbiere un locale pubblico....
Comunque la mia impressione generale è che il mondo del pugilato italiano soffra, fra le altre cose, di due in particolare: la mancanza di denaro cronica e la mancanza di coraggio di chi vuole opporsi o proporre qualcosa di nuovo. Uniti si vince, divisi si perde, ma l'unità è difficile da raggiungere se uno ha un piccolo spicchio di orticello da coltivare. Divide et impera caro Guadalupe.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: martedì 26 dicembre 2006, 21:49 
Non connesso
Peso Mosca
Avatar utente

Iscritto il: sabato 21 gennaio 2006, 23:30
Messaggi: 218
Correggetemi se sbaglio, se non ricordo male qualche anno fa fu istituito un vitalizio per coloro che si sono distinti per meriti sportivi come campioni non solo nella boxe ma nelle varie discipline. Quindi "almeno" in un caso come quello del pirata, in passato detentore EBU e anche Mondiale, questo contributo non dovrebbe mancare.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mercoledì 27 dicembre 2006, 9:05 
Non connesso
Peso Welter
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 12:08
Messaggi: 1119
Seggio il vitalizio è concesso ad atleti in stato di necessità.
Non penso sia il caso di Zoff.
Il problema è reperire i fondi.

_________________
...a volte la sfortuna è aiutata e si può travestire da cornerman inetti ed insensibili. -- Ilic "Mantequilla"--


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mercoledì 27 dicembre 2006, 12:56 
Non connesso
Peso Supermedio
Avatar utente

Iscritto il: martedì 21 febbraio 2006, 10:03
Messaggi: 2233
eh si, solo a chi si trova in condizioni disagiate gli è concesso il vitalizio
per gli altri che guadagnano una barca di soldi :lol: si arrangiano :cry:
una domanda: ma chi a preso una barca di soldi :?:
forse nel passato i grandi campioni come arcari, benvenuti oliva mazzinghi ed altri, nel presente :?: sono solo campioni di patacche :lol:
mi concedo questa espressione, visto che non considero il mio titolo

_________________
Due sono i tipi di conoscenza. O si conosce una materia in prima persona o si sa come trovare le informazioni al riguardo.

Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mercoledì 27 dicembre 2006, 13:13 
Non connesso
Peso Welter
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 12:08
Messaggi: 1119
Beh Pepe non hai vinto una patacca ma un sig titolo EUROPEO
di quelli veri, che poi non sia stato supportato da borse ricche
non sò, da "esterno" il lato finanzario non lo ho mai considerato!

_________________
...a volte la sfortuna è aiutata e si può travestire da cornerman inetti ed insensibili. -- Ilic "Mantequilla"--


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mercoledì 27 dicembre 2006, 13:52 
Non connesso
Peso Mosca
Avatar utente

Iscritto il: sabato 21 gennaio 2006, 23:30
Messaggi: 218
Io non faccio certo i conti in tasca a nessuno ma se Mike Tyson ha sperperato 500 milioni di dollari tutto è possibile per tutti. Il vitalizio è fondamentale per personaggi che hanno dedicato l'anima al pugilato e purtroppo non hanno avuto modo di assicurarsi un futuro. Mi viene in mente così su 2 piedi il bravo Delli Paoli che se non ricordo male affrontò anche Zoff e perse per kot nel 2004. Rimase seriamente infortunato a un braccio in fabbrica e dal quel momento non credo si sia più ripreso. Lui è stato campione italiano e internazionale WBC dei leggeri e doveva lavorare extra per tirare a campare!


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 8 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010