Il Forum a cura di NonSoloBoxe

Per discutere di Boxe e non solo...
Oggi è martedì 18 giugno 2019, 17:49

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 13 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Di Rocco - Tolppola
MessaggioInviato: giovedì 1 febbraio 2007, 10:25 
Non connesso
Peso Superwelter
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 10:31
Messaggi: 1325
Visto ieri in differita (penosa la Rai). Che dire Di Rocco ha offerto una buona prestazione, sempre mobile sulle gambe accompagnata dalla già nota velocità di braccia. Troppe, davvero troppe volte però è caduto sul destro dell'avversario, spesso inoltre ha accettato lo scambio ravvicinato che è un tipo do boxe che non deve fare. Sono due problemi che mi preoccupano.

_________________
mirko "the moviemaker"

"there is no shame in going down, the shame is in staying down."
Muhammad Ali


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: venerdì 2 febbraio 2007, 20:19 
Non connesso
Amministratore

Iscritto il: giovedì 19 gennaio 2006, 21:38
Messaggi: 99
La mia impressione è che Di Rocco avrà sempre problemi di tenuta. Vedremo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: venerdì 2 febbraio 2007, 20:53 
Non connesso
Peso Gallo

Iscritto il: domenica 5 marzo 2006, 19:45
Messaggi: 442
Un giorno qualcuno dovrà fare uno studio per spiegare perchè i pugili italiani sono tutti storicamente eleganti e con poca potenza.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: venerdì 2 febbraio 2007, 21:17 
Non connesso
Peso Welter
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 12:08
Messaggi: 1119
Di Rocco non ha il dono della potenza, e fino a qui siamo tutti concordi.
Se non sei potente e porti i colpi in modo non corretto, non fai male ad
una mosca, quando i diretti giungono a bersaglio, il braccio deve essere
teso ed in linea con la spalla,dietro al braccio ci deve essere il peso del corpo, con relativa spinta della punta del piede. Se il colpo colpisce nel preciso istante in cui questi fattori sono presenti, è un colpo incisivo,
anche se non hai il dono della potenza.
Di Rocco porta i diretti senza ruotare il tronco e l'avambraccio e braccio
formano un angolo, diciamo che dietro all'avambraccio c'è il vuoto,il
colpo perde ogni efficenza in quanto dietro non vi è nulla.
Retaggio del dilettantismo dove conta solo portare i colpi.
Spero abbiate capito cosa intendo......Non è facile spiegare cosi scrivendo senza un esempio mimico.

_________________
...a volte la sfortuna è aiutata e si può travestire da cornerman inetti ed insensibili. -- Ilic "Mantequilla"--


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: venerdì 2 febbraio 2007, 21:27 
Non connesso
Stereophonicus Maximus
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 2:44
Messaggi: 3837
Località: eBay.com
guadalupe ha scritto:
Di Rocco porta i diretti senza ruotare il tronco e l'avambraccio e braccio
formano un angolo, diciamo che dietro all'avambraccio c'è il vuoto,il
colpo perde ogni efficenza in quanto dietro non vi è nulla.
Retaggio del dilettantismo dove conta solo portare i colpi.
Spero abbiate capito cosa intendo......Non è facile spiegare cosi scrivendo senza un esempio mimico.


mi viene in mente il diretto di Arguello,tanto per citarne uno che conosciamo bene;del picchiatore non aveva assolutamente l'aspetto,anzi non gli avresti dato una lira,eppure è stato proprio quel suo diretto da manuale a fruttargli il soprannome "El Flaco Explosivo"
ti mandava proprio all'altro mondo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: venerdì 2 febbraio 2007, 23:44 
Non connesso
Peso Welter
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 12:08
Messaggi: 1119
Pensa che volevo proprio citare Arguello, destro perfetto!
Anche se bisogna dire che era già potente di suo.

_________________
...a volte la sfortuna è aiutata e si può travestire da cornerman inetti ed insensibili. -- Ilic "Mantequilla"--


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: domenica 4 febbraio 2007, 20:08 
Non connesso
Peso Medio Naturale
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 22 novembre 2006, 20:07
Messaggi: 1904
Località: Una dimensione dell'anima
Mi sembra un buon pugile ,con margini di miglioramento, e fanno bene a farlo combattere spesso:solo test seri possono evidenziare i tuoi limiti,e permetterti di correggerti.Leggo con piacere di un terzo match con Marinelli,e sono d'accordo,perchè solo i derby possono risvegliare l'entusiasmo degli appassionati .Se le cose dovessero andare in un certo modo,mi piacerebbe vederlo contro Branco,sarebbe un match da intenditori.Quanto al comportamento della Rai non mi meraviglio:lì c'è molta gente che non apprezza(per usare un eufemismo )LA BOXE,e credo che il "virus"sia contagioso visto l'incomprensibile(almeno per me )ostracismo di Sky:speriamo che a Mediaset siano meno prevenuti.Un bravo a Di Giacomo,che ha mostrato delle buone cose ,soprattutto all'inizio, con un avversario purtroppo per lui ,troppo difficile.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lunedì 5 febbraio 2007, 9:23 
Non connesso
Peso Supermedio
Avatar utente

Iscritto il: martedì 21 febbraio 2006, 10:03
Messaggi: 2233
Arguello, mi sembra di conoscerlo :?:
forse anche tu guadalupe lo conosci :?: :lol:

_________________
Due sono i tipi di conoscenza. O si conosce una materia in prima persona o si sa come trovare le informazioni al riguardo.

Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lunedì 5 febbraio 2007, 11:40 
Non connesso
Peso Welter
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 12:08
Messaggi: 1119
Se è quello che ti stà a fianco nel tuo avatar, lo conosco
bene. Una leggenda...

_________________
...a volte la sfortuna è aiutata e si può travestire da cornerman inetti ed insensibili. -- Ilic "Mantequilla"--


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lunedì 5 febbraio 2007, 13:20 
Non connesso
Peso Supergallo

Iscritto il: mercoledì 21 giugno 2006, 13:38
Messaggi: 507
guadalupe ha scritto:
Di Rocco non ha il dono della potenza, e fino a qui siamo tutti concordi.
Se non sei potente e porti i colpi in modo non corretto, non fai male ad
una mosca, quando i diretti giungono a bersaglio, il braccio deve essere
teso ed in linea con la spalla,dietro al braccio ci deve essere il peso del corpo, con relativa spinta della punta del piede. Se il colpo colpisce nel preciso istante in cui questi fattori sono presenti, è un colpo incisivo,
anche se non hai il dono della potenza.
Di Rocco porta i diretti senza ruotare il tronco e l'avambraccio e braccio
formano un angolo, diciamo che dietro all'avambraccio c'è il vuoto,il
colpo perde ogni efficenza in quanto dietro non vi è nulla.
Retaggio del dilettantismo dove conta solo portare i colpi.
Spero abbiate capito cosa intendo......Non è facile spiegare cosi scrivendo senza un esempio mimico.


L'analisi di Guadalupe è perfetta, e spiega alla meraviglia la boxe di Di Rocco. Personalmente lo seguo da parecchio tempo e ne sto apprezzando i miglioramenti tecnico-tattici in questi ultimi due anni. Nel match vinto contro Bertozzi, ottobre 2005, che gli aggiudicò il titolo italiano superleggeri, dimostrò con estrema avarizia le sue virtù tecniche, imbrigliate dal lavoro di un Bertozzi attivissimo, danneggiato oltre modo dai verdetti, che l'avrebbero dovuto vedere sconfitto con un margine assai più ristretto di quello reale. Ma Di Rocco ha tratto insegnamento dalla non bellissima prestazione, ed assai migliore mi è sembrato nel match con Mastantuono e il Marinelli I, pur subendo in entrambi i caso un atterramento. Ma i veri, esponenziali progressi, pur con qualche lacuna persistente, si sono visti nel Marinelli II e contro Tolppola, in cui il ragazzo gitano non sembra più nemmeno lontano parente dello scialbo pugile che battè Bertozzi. In questo senso, il lavoro di Gerardo Falcinelli, e la passione di Michele per il nostro sport, sta dando i suoi frutti. Certo, Michele becca ancora un sacco di pugni in faccia, e se trova un picchiatore più determinato, un Marinelli che cerchi di doppiare i colpi per intenderci, possono essere dolori. Ma la condizione fisica, la tecnica, la varietà dei colpi, l'eleganza, la velocità d'esecuzione, potranno secondo me sempre privilegiarlo nei cartellini dei giudici. Se la sua preparazione sarà connotata anche da un serio lavoro con sparring all'altezza, il ragazzo potrà farne di strada. E parecchia.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lunedì 5 febbraio 2007, 16:01 
Non connesso
Peso Superwelter
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 10:31
Messaggi: 1325
Ma l'analisi di guadalupe, che condivido, non spiega la boxe di Di Rocco, ne mette alla luce un difetto ed è diametralmente opposta alla tua.
I tuoi toni sono incoraggianti ed entusiasti, i suoi no...

_________________
mirko "the moviemaker"

"there is no shame in going down, the shame is in staying down."
Muhammad Ali


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lunedì 5 febbraio 2007, 17:22 
Non connesso
Peso Supergallo

Iscritto il: mercoledì 21 giugno 2006, 13:38
Messaggi: 507
mirko ha scritto:
Ma l'analisi di guadalupe, che condivido, non spiega la boxe di Di Rocco, ne mette alla luce un difetto ed è diametralmente opposta alla tua.
I tuoi toni sono incoraggianti ed entusiasti, i suoi no...


Quello che sottolinea Guadalupe è che Michele, al momento, tocca ma non fa male. Però sta migliorando incontro dopo incontro.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lunedì 5 febbraio 2007, 17:31 
Non connesso
Peso Superwelter
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 10:31
Messaggi: 1325
Ok. Quello che però io temo è che se uno la potenza non ce l'ha è difficile che gli arrivi. Inoltre l'esecuzione errata dei diretti è una cosa dura da correggere. O sei agli inizi oppure le impostazioni sbagliate che hai preso te le porti dietro, si può migliorare certo, ma la tecnica è un'affare rognoso. Io sono sempre dell'opinione che il salto vero lo farà quando imparerà a coprirsi. Quello si può imparare più agevolmente ed è decisamente basilare. Molti millantano una possibile sfida tra lui e Branco. E'ancora decisamente troppo presto, per i motivi di cui sopra.

_________________
mirko "the moviemaker"

"there is no shame in going down, the shame is in staying down."
Muhammad Ali


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 13 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010