Il Forum a cura di NonSoloBoxe

Per discutere di Boxe e non solo...
Oggi è domenica 18 novembre 2018, 23:01

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 13 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Arbitri italiani, adesso basta!
MessaggioInviato: lunedì 28 maggio 2012, 11:34 
Non connesso
Peso Supermedio
Avatar utente

Iscritto il: martedì 21 febbraio 2006, 10:03
Messaggi: 2222
Arbitri italiani, adesso basta!
Lunedì 28 Maggio 2012 08:29 Dario Torromeo

Pisanti Vs Trotta pari 6 ripTre ufficiali nell’ultimo mese si sono resi protagonisti di errori clamorosi.

E la Federboxe sta a guardare….

L’arbitro è una sorta di sceriffo del vecchio Far West. Deve far rispettare le regole, deve farle rispettare a due signori che si picchiano a pochi centimetri da lui. Ma è anche la garanzia che il match si svolgerà senza favoritismi, che il libro del pugilato sarà rispettato. E’ una figura importante, l’arbitro di boxe. Un vecchio dirigente diceva che più l’arbitro era bravo, meno si vedeva. Non concordo con questa tesi. Il terzo uomo deve avere personalità, deve conoscere il regolamento, deve decidere in fretta scegliendo la strada più giusta. Non può non essere anche lui un protagonista. In questo è molto bravo Massimo Barrovecchio. Governa il gioco, lasciando che a comandare siano i due pugili. E’ sempre pronto a intervenire quando uno dei due percorre strade non corrette, ma non cerca di diventare lui il personaggio principale della scena.

Detto questo, qualcuno della Federboxe può spiegarci perché Antonello Paolucci, Paolo Ruggeri (nella foto, tra Pisanti e Trotta) e GianAntonio Canzian non sono stati sospesi (o, se lo sono stati, il provvedimento non è stato reso pubblico)? I loro non sono stati errori veniali, sono stati colpevoli di decisioni assurde, inspiegabili. Tutte e tre nel giro di un mese.

Paolucci ha diretto Di Luisa contro Lombardi. Non ha visto la testata chiaramente volontaria e plateale con cui Di Luisa ha spedito al tappeto il rivale e ha punito Lombardi per simulazione. Era a trenta centimetri dall’azione: tanto è vero che Di Luisa, non trovando più Lombardi sulla traiettoria del gancio sinistro che ha seguito la testata, lo ha centrato infliggendogli un severo knock down. Non nel senso letterale del termine: l'arbitro non è andato al tappeto. Voglio semplicemente dire che è stato colpito alla mascella e ha accusato il colpo, al punto da rimanere così scosso da doversi appoggiare alle corde. Tutto questo per significare che era veramente vicino allo svolgimento dell'azione. Paolucci non può non essersi accorto dell’irregolarità. E allora perché ha preso la decisione sbagliata?

Ruggeri ha fatto, se possibile, ancora peggio. Ha arbitrato Trotta contro Pisanti. Non ha punito come avrebbero dovuto le scorrettezze dei due che hanno trasformato il match in un incontro di wrestling senza regole. L’apice si è avuto quando Pisanti ha sferrato un calcio ai genitali di Trotta che era imprigionato tra le corde del ring. Inqualificabile. Entrambi meritavano in più occasioni la squalifica, non un semplice richiamo ufficiale. Cosa stava facendo sul quadrato il signor Ruggeri?

Canzian ha permesso a Zamora, che era praticamente ko, di recuperare dopo che Medrano lo aveva spedito al tappeto. Ho cronometrato il tempo intercorso tra l’atterramento di Brunet Zamora e la ripresa del match. Diciotto secondi! L’italo-cubano si è rialzato con una gamba bloccata, in evidente difficoltà, subito è arrivato il gong a salvarlo. Alla ripresa delle ostilità, Canzian ha fermato a ripetizione Medrano, impedendogli di lavorare. Perché si è comportato così?

Tre arbitri italiani che sbagliano in modo pesante. Pensate cosa sarebbe accaduto se nel calcio un direttore di gara non avesse visto: una testata volontaria con lui a trenta centimetri dal fatto, un calcio ai genitali scagliato davanti ai suoi occhi, oppure avesse fermato ripetutatamente gli attaccanti di una squadra ogni volta che si trovavano in zona gol. La boxe, per fortuna di questi tre ufficiali, ha un profilo più basso. Così basso ormai che la Federboxe non ha comunicato alcun provvedimento nei confronti degli arbitri in questione. Con loro sul ring la garanzia del rispetto delle regole svanisce e il pugilato diventa, stavolta sì, un Far West dove tutto è permesso. E la Fpi resta a guardare.

dartor.torromeo@gmail.com
======================================================================
Bè, CHE DIRE: io non dico niente perchè sono dalla parte degli arbitri, voi vi potete sbizzarrire
Di certo, sono situazioni difficili che ognuno di noi interpreta a sua convenienza, ma di fronte a casi eclatanti non è ............
altra cosa importante: se i maestri insistono a far salire sul ring pugili che non sanno nemmeno il significato della parola pugilato, SQUALIFICO I MAESTRI

_________________
Due sono i tipi di conoscenza. O si conosce una materia in prima persona o si sa come trovare le informazioni al riguardo.

Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Arbitri italiani, adesso basta!
MessaggioInviato: martedì 29 maggio 2012, 1:36 
Non connesso
Peso Paglia

Iscritto il: martedì 22 maggio 2012, 16:22
Messaggi: 5
se intendi squalificare i maestri ti ricordo che i maestri fanno il corso (a pagamento) in federazione nella fattispecie al GAG (GRUPPO ARBITRI GIUDICI) ed è lo stesso, quasi per intero a quello che fanno gli arbitri.
Il problema grosso degli arbitri e lo dico per esperienza è che la selezione degli arbitri giudici almeno degli ultimi 10-15 anni viene fatta più per simpatia e amicizia che non per qualità.
La colpa non è mai di uno solo ma in percentuale è di tutti e sicuramente viviamo un periodo di mediocrità generale da parte di tutti: arbitri, pugili, maestri,ecc, ma l'arbitro ha l'obbligo di rimanere imparziale e corretto altrimenti incappiamo in verdetti incondivisibili e incomprensibili rovinando la già poca attività dello sport che tutti amiamo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Arbitri italiani, adesso basta!
MessaggioInviato: martedì 29 maggio 2012, 13:08 
Non connesso
Peso Supermedio
Avatar utente

Iscritto il: martedì 21 febbraio 2006, 10:03
Messaggi: 2222
chicocorrales ha scritto:
Il problema grosso degli arbitri e lo dico per esperienza è che la selezione degli arbitri giudici almeno degli ultimi 10-15 anni viene fatta più per simpatia e amicizia che non per qualità.


GRANDE sei un arbitro??????????????

_________________
Due sono i tipi di conoscenza. O si conosce una materia in prima persona o si sa come trovare le informazioni al riguardo.

Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Arbitri italiani, adesso basta!
MessaggioInviato: martedì 29 maggio 2012, 23:46 
Non connesso
Peso Paglia

Iscritto il: martedì 22 maggio 2012, 16:22
Messaggi: 5
ex


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Arbitri italiani, adesso basta!
MessaggioInviato: giovedì 7 giugno 2012, 21:40 
Non connesso
Peso Supermedio
Avatar utente

Iscritto il: martedì 21 febbraio 2006, 10:03
Messaggi: 2222
chicocorrales ha scritto:
ex


sei un ex degli ultimi 10/15 anni oppure sei un ex dai 16 in poi???? :?: :?:

_________________
Due sono i tipi di conoscenza. O si conosce una materia in prima persona o si sa come trovare le informazioni al riguardo.

Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Arbitri italiani, adesso basta!
MessaggioInviato: domenica 10 giugno 2012, 14:26 
Non connesso
Peso Paglia

Iscritto il: martedì 22 maggio 2012, 16:22
Messaggi: 5
sono un ex degli ultimi 5 anni. Ho smesso quando ho smesso di divertirmi, anche se non ho arbitrato tanti anni.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Arbitri italiani, adesso basta!
MessaggioInviato: lunedì 11 giugno 2012, 10:18 
Non connesso
Peso Supermedio
Avatar utente

Iscritto il: martedì 21 febbraio 2006, 10:03
Messaggi: 2222
chicocorrales ha scritto:
sono un ex degli ultimi 5 anni. Ho smesso quando ho smesso di divertirmi, anche se non ho arbitrato tanti anni.


E ALLORA,
"ll problema grosso degli arbitri e lo dico per esperienza è che la selezione degli arbitri giudici almeno degli ultimi 10-15 anni viene fatta più per simpatia e amicizia che non per qualità."

se tu dici così, sarai diventato arbitro per simpatia? :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:

_________________
Due sono i tipi di conoscenza. O si conosce una materia in prima persona o si sa come trovare le informazioni al riguardo.

Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Arbitri italiani, adesso basta!
MessaggioInviato: lunedì 11 giugno 2012, 14:37 
Non connesso
Amministratore

Iscritto il: giovedì 19 gennaio 2006, 23:59
Messaggi: 4649
Chi è sta disgrazia di Vacias, incapace e maleducato?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Arbitri italiani, adesso basta!
MessaggioInviato: martedì 12 giugno 2012, 9:17 
Non connesso
Peso Supermedio
Avatar utente

Iscritto il: martedì 21 febbraio 2006, 10:03
Messaggi: 2222
Bonaccorso ha scritto:
Chi è sta disgrazia di Vacias, incapace e maleducato?


a mio modesto parere; è un tipo simpaticissimo e bravo
in più è mio amico

_________________
Due sono i tipi di conoscenza. O si conosce una materia in prima persona o si sa come trovare le informazioni al riguardo.

Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Arbitri italiani, adesso basta!
MessaggioInviato: martedì 12 giugno 2012, 10:14 
Non connesso
Amministratore

Iscritto il: giovedì 19 gennaio 2006, 23:59
Messaggi: 4649
A me sembra il peggior allievo di Canzian...poi ti dirò cosa ha fatto


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Arbitri italiani, adesso basta!
MessaggioInviato: martedì 12 giugno 2012, 12:39 
Non connesso
Peso Paglia

Iscritto il: martedì 22 maggio 2012, 16:22
Messaggi: 5
Grazie pepe sei un amico......
comunque se fossi stato "simpatico" arbitrerei ancora, non che mi abbiano buttato fuori loro ma diciamo che mi avevano reso la vita impossibile.

Per Bonaccorso mi dispiace ma sbagli approccio, se c'è un maleducato quello sei tu perchè io non ho offeso nessuno ho solo raccontato la mia esperienza, e se hai cose da raccontare sul mio conto fallo e basta altrimenti fai la figura del buffone, io non ho nulla da temere.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Arbitri italiani, adesso basta!
MessaggioInviato: giovedì 25 ottobre 2018, 15:36 
Non connesso
Peso Paglia

Iscritto il: giovedì 27 ottobre 2011, 13:40
Messaggi: 67
Arbitri adesso basta, mi viene da ridere :D e ti spiego
Due arbitri che si ritengono i migliori fanno un cartellino osceno:

Arbitro 1 assegna all'angolo rosso 1ripresa10/9 2ripresa 10/9 3ripresa 8/10
Arbitro 2 assegna all'angolo rosso 1ripresa 9/10 2ripresa 9/10 3ripresa 10/8
E' un incontro dilettantistico ma arbitri così non devono esistere eppure sono stellati :D

Io personalmente farei come nel professionismo, leggete i cartellini al pubblico così si sa con chi prendersela :D
Diciamo che questi cartellini me li ha detti un arbitro dj cui non facci nome

_________________
La boxe non e' rissa, solo gli ignoranti non lo capiscono, purtroppo c'è ne sono tanti


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Arbitri italiani, adesso basta!
MessaggioInviato: venerdì 26 ottobre 2018, 11:56 
Non connesso
Amministratore

Iscritto il: giovedì 19 gennaio 2006, 23:59
Messaggi: 4649
Grazie ad Angela trovo una risposta di sto chicocorrales che mi ero persa. Questo Vacias spintonava un pugile che gli stava chiaramente sulle palle, con un atteggiamento che lui credeva essere autorevole ed era solo autoritario (si inform isulla differenza) e maleducato. Punto. Scrive che non ha paura...di che dovrebbe avvere paura, della verità? Se ha smesso, o lo hanno fatto smettere, c'è solo da ringraziare il cielo.
Quanto ai cartellini di cui parla angela si commentano da soli.


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 13 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010