Il Forum a cura di NonSoloBoxe

Per discutere di Boxe e non solo...
Oggi è domenica 18 agosto 2019, 4:57

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 16 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Coppa Davis, finale 2014
MessaggioInviato: giovedì 20 novembre 2014, 14:43 
Non connesso
Peso Cruiser

Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 9:47
Messaggi: 9080
Località: Napoli
Francia-Svizzera, bella finale. Quasi tutti sperano nel lieto fine, e cioè che vinca la Svizzera così Federer si prende uno dei pochi trofei che gli manca. Ma Federer non è al top, la schiena gli fa male, e poi c'è stata la litigata con Wawrinka.
I dubbi sono tantissimi.
La Francia schiera Tsonga e Monfils, giocheranno in quest'ordine contro Wawrinka e Federer.
Se Roger sta bene, la Svizzera è favorita.
Wawrinka ha giocato male per mesi, ma al Masters si è risvegliato, è comunque un incognita come i due titolari di Clement.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Coppa Davis, finale 2014
MessaggioInviato: venerdì 21 novembre 2014, 12:24 
Non connesso
Peso Cruiser

Iscritto il: giovedì 19 gennaio 2006, 23:08
Messaggi: 8704
Località: milano
E' una delle finali che più attendevo, ma accidenti a me, potrò vedermi solo il primo giorno, perchè poi mi ero fatta convincere da un'amica ad accompagnarla per quattro giorni da domani, in un viaggio a Berlino, città che avevo sempre desiderato di visitare. Attenderò notizie al cell, visto che sono una dei pochi non ancora convertiti allo smartphone.
Dici un'incognita, facundo, i due singolaristi di Clement: mi pare di intuire che tu non sia d'accordo...forse preferivi Simon? mi sembrava il più carico, ma è vero che è molto emotivo e in davis non ha una storia di vincente.
La notizia è che Mirka non ci sarà :P ...e mi chiedo da quando Federer non giochi una partita senza di lei. Ovviamente credo che sia perchè il crybaby Wawrinka sia più tranquillo...che poi, voglio dire, se misurassimo le lacrime del marito versate in campo dopo la premiazione dell'"altro", non c'è partita a favore dello svizzero1. :lol:

Se ben vi ricordate, poi, la stessa accusa di essere un crybaby fu rivolta da Rafter a Sampras: se i tennisti ricordassero la storia, Wawrinka sarebbe dovuto solo sentirsi fiero, altro che indignarsi.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Coppa Davis, finale 2014
MessaggioInviato: venerdì 21 novembre 2014, 20:37 
Non connesso
Peso Cruiser

Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 9:47
Messaggi: 9080
Località: Napoli
Preferivo Simon rispetto a Tsonga, perché ha un ottimo record contro Wawrinka, ma è anche vero che squadra che vince non si cambia. E come dici bene tu in Davis ha un pessimo record.
A proposito notavo che record favoloso abbiano Jo e Gael, 16-4 e 10-2 prima di oggi, ed è pazzesco vedendo i loro risultati che abbiano raggiunto 'solo' due finali in questa epoca.

Wawrinka fenomenale, Tsonga invece ha sentito troppo la pressione; Monfils non ha lasciato scampo a Federer, che però era nettamente menomato. Se domani Roger non gioca il doppio i francesi devono assolutamente andare sul 2-1.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Coppa Davis, finale 2014
MessaggioInviato: sabato 22 novembre 2014, 13:54 
Non connesso
Peso Medio

Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 17:23
Messaggi: 1563
Località: Florence
sto seguendo questa finale con molto interesse, come forse non mi è mai capitato finora per la Davis.

sono molto curioso di vedere chi scenderà in campo in doppio oggi. Viste le condizioni di Federer potrebbe davvero essere il punto decisivo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Coppa Davis, finale 2014
MessaggioInviato: martedì 2 dicembre 2014, 9:11 
Non connesso
Peso Cruiser

Iscritto il: giovedì 19 gennaio 2006, 23:08
Messaggi: 8704
Località: milano
Che è successo? credevo di tornare da Berlino e leggere i vostri commenti e invece si è fermato tutto il sabato?

Unique, titolava l'Equipe di lunedì 24 con la foto di Federer inginocchiato per terra. Veramente una settimana strana e meravigliosa per Roger, delle cui condizioni fisiche mi rimane l'ìincertezza: la voglia di vincere è stata superiore al male? certo che la sua sconfitta così netta con Monfils era stata commentata dalla stampa come un cedimento fisico, e pochi forse credevano di trovarlo in campo già il giorno dopo, e invece...."un grande campione quando vuole la coppa Davis se la prende" scriveva Clerici a proposito della coppa Davis vinta da Sampras a Mosca nel '95, anche lui sceso in campo inaspettatamente nel doppio dopo essere svenuto alla fine della maratona con Chesnokov l'anno prima.
Ero curiosa di vedere come avrebbe titolato l'équipe lunedì: sinceramente credevo avrebbe insistito sulla terra maledetta, visto che i francesi hanno perso in casa la terza finale su questa superficie. Si fa presto a parlare o scrivere senza sapere i retroscena, certo che a posteriori Clement ha sbagliato tutto dall'inizio non schierando in squadra Simon, e penso che la partecipazione di Gasquet alla coppa Davis abbia confermato se mai ce ne fosse stato bisogno di quanto non sia un uomo Davis, e tanto meno Benneteau. Ma c'è stato un infortunio di Tsonga? (ho letto fuggevolmente che non riusciva a stringere la racchetta?)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Coppa Davis, finale 2014
MessaggioInviato: martedì 2 dicembre 2014, 14:20 
Non connesso
Peso Cruiser

Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 9:47
Messaggi: 9080
Località: Napoli
Io mi sono fermato, perché sono rimasto deluso dalla Francia, anche se ritenevo la Svizzera favorita.
Perché Clement ha mandato allo sbaraglio Gasquet che praticamente ha giocato il doppio con Roger e Stan e il buon Benneteau è rimasto da solo.
Poi Tsonga pare abbia avuto un problema al gomito, ma c'è mistero. Perché ora sta giocando quella ricca esibizione in India.
E Gasquet naturalmente è stato travolto da Federer, che così è diventato ancor più mito perché ha vinto pure l'unica 'cosa' che gli mancava.
Gilles Simon sarebbe stato più utile, anche se lui a Belgrado credo perse una partita nella finale del 2010. Però Simon e Monfils potevano essere i singolaristi e Jo e Benneteau i doppisti.

Invece Clement ha fatto l'errore che fanno tantissimi allenatori: ha scelto di andare avanti con il gruppo che lo ha portato in finale, senza guardare le condizioni fisiche e mentali dei suoi; ed ha sbagliato.

Comunque questa coppa per me è più di Wawrinka che di Federer, ma questo lo pensano in pochi eletti! :D


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Coppa Davis, finale 2014
MessaggioInviato: mercoledì 3 dicembre 2014, 23:02 
Non connesso
Peso Cruiser

Iscritto il: giovedì 19 gennaio 2006, 23:08
Messaggi: 8704
Località: milano
Gli manca anche la medaglia d'oro in singolare alle olimpiadi, credo il suo prossimo obiettivo. Ti considero da sempre un eletto, facundo, lo sai :) ; anche wawrinka ha dato una grande dimostrazione di carattere e di gioco, sembra quasi fatta apposta per stimolarlo sull'orgoglio la provocazione di Mirka della settimana precedente. Certo che perdere la coppa Davis con il numero 2 e 4 del mondo sarebbe stato comunque storico :)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Coppa Davis, finale 2014
MessaggioInviato: giovedì 4 dicembre 2014, 2:27 
Non connesso
Peso Mediomassimo
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 6 aprile 2006, 22:02
Messaggi: 4095
Località: Portland, ME
Eccomi! Anch'io sono stato in vacanza, e non ho visto granché della Davis (tranne, purtroppo, i match di Gasquet :| ).

Tutto sommato, non mi sento di dare la colpa a Clement: l'unica speranza francese era che Federer fosse realmente infortunato, ma contro il 2 e il 4 del mondo non c'era nulla da fare, soprattutto se i due costituiscono anche un buon doppio. Personalmente non sono d'accordo su Simon: come sapete lo amo, ma sono ormai un paio d'anni che è il fantasma di se stesso... senza contare che in una finale di Davis sarebbe stato nullo in ogni caso per questioni caratteriali (vedi Gasquet).

Ciò non toglie però che Clement abbia fatto alcune scelte sbagliate:

1. La superficie non favoriva i due uomini di punta francesi, né sfavoriva la Svizzera. Con Tsonga e Monfils titolari, e Llodra possibile doppista (in coppia con uno qualsiasi fra Gasquet e Benneteau... o perché no, Clement stesso, visto che formavano una buona squadra :lol: ), l'erba avrebbe allo stesso tempo agevolato i francesi e sfavorito Wawrinka.

2. La schiena di Federer era un'incognita, ma la squadra messa peggio come salute è risultata essere la Francia. A questo proposito, se Llodra era troppo infortunato per giocare il doppio, allora cosa è stato convocato a fare? Di certo non per giocare il singolare su terra lenta.

Detto questo, con Tsonga e Llodra infortunati (e Simon anche lui in condizioni precarie), Clement avrebbe potuto provare tutte le combinazioni possibili e la Francia avrebbe comunque perso. In ogni caso la Svizzera ha meritato, buon per loro, io mi sono risparmiato la premiazione :roll:

_________________
A volte, quando si è un grande scrittore, le parole vengono così in fretta che non si fa in tempo a scriverle...
A volte.

Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Coppa Davis, finale 2014
MessaggioInviato: giovedì 4 dicembre 2014, 9:15 
Non connesso
Peso Cruiser

Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 9:47
Messaggi: 9080
Località: Napoli
Grazie troppo buona! :D

Vedi la cosa bella è che da quella domenica si dice che Federer ha vinto tutto come Agassi e Nadal; loro hanno vinto tutti e quattro gli Slam, la Coppa Davis e l'oro olimpico, ma ci si dimentica che è 'solo' il doppio.
Perché se è così dobbiamo aggiungere all'elenco pure i Bryan e i Woodies!!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Coppa Davis, finale 2014
MessaggioInviato: mercoledì 10 dicembre 2014, 3:23 
Non connesso
Peso Medio Naturale
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 22 novembre 2006, 20:07
Messaggi: 1904
Località: Una dimensione dell'anima
Andando oltre quest'ultima vittoria in Davis, quella più agognata a parte l'oro olimpico, penso che la storia celebrerà Federer come il giocatore più completo e talentuoso di tutti i tempi, almeno dopo Laver, quello che ha saputo coniugare la bellezza del gioco con le caratteristiche che ti richiedono un tennis fisico e veloce come questo. E' chiaro siamo nella parte discendente della carriera, ma quelle gemme che propone ancora valgono più di possibili altre vittorie che si aggiungono nel libro dei record. Quello che ha rappresentato Roger per il tennis, in un periodo di transizione quando i Nadal o i Djoko non erano ancora ai suoi livelli, ossia essere un unicum con il suo stesso sport difficilmente qualcuno potrà riproporlo nei prossimi 50 anni.

_________________
Spirat anguis
inter flores et colores
explicando tegit fel.
Sed occulto factus ore
homo demens in amore
saepe lambit quasi mel

Anonimo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Coppa Davis, finale 2014
MessaggioInviato: giovedì 11 dicembre 2014, 22:45 
Non connesso
Peso Cruiser

Iscritto il: giovedì 19 gennaio 2006, 23:08
Messaggi: 8704
Località: milano
Scusa gato, perchè dici che Llodra era stato convocato? i 4 non erano forse quelli che hanno giocato, ed eventualmente il quinto in forse fino all'ultimo Simon?
Gilles quest'autunno in Asia ha giocato bene e fatto risultati, nonostante dicesse di essere mezzo morto alla vigilia di ogni torneo, un po' come Nishikori, insomma, che mi ha stufato, ma questa è un'altra storia.
Gilles, nonostante le riserve che avevo su di lui in passato, mi sembrava, anche dalle dichiarazioni sul pubblico di Lille che avrebbe dovuto dimenticare l'adorazione dei francesi per Federer, mi sembrava il più carico psicologicamente, uno capace magari di perdere, ma di vendere cara la pelle.

Non oso pensare quando Federer si ritirerà il muro del pianto che si leverà nel web e non solo, forse uguale all'altare in suo onore che qualcuno costruirà.
Io per ora so che numeri uno che giocassero come Sampras e che avessero tutti gli head to head favorevoli rispetto agli altri top ten non ne ho più conosciuto..

Ma qualcuno sta seguendo quella specie di circo Barnum tennistico trasmesso da supertennis?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Coppa Davis, finale 2014
MessaggioInviato: giovedì 11 dicembre 2014, 23:18 
Non connesso
Peso Cruiser

Iscritto il: venerdì 20 gennaio 2006, 9:47
Messaggi: 9080
Località: Napoli
Llodra era presente a Lille, in quanto uomo squadra. Ma lui si è ritirato dall'attività e quest'anno ha giocato poco, anche per via di problemi fisici.

Io non lo sto guardando, mi sono rifiutato. Non ha veramente senso. Capisco quelli che giocano perché ci sono cifre folli, ma onestamente questa non è nemmeno un'esibizione.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Coppa Davis, finale 2014
MessaggioInviato: venerdì 12 dicembre 2014, 15:40 
Non connesso
Peso Cruiser

Iscritto il: giovedì 19 gennaio 2006, 23:08
Messaggi: 8704
Località: milano
Io riparto da Abudhabi...mi chiedevo se aprire o no il topic sui sogni...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Coppa Davis, finale 2014
MessaggioInviato: lunedì 15 dicembre 2014, 2:58 
Non connesso
Peso Mediomassimo
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 6 aprile 2006, 22:02
Messaggi: 4095
Località: Portland, ME
emily ha scritto:
Scusa gato, perchè dici che Llodra era stato convocato? i 4 non erano forse quelli che hanno giocato, ed eventualmente il quinto in forse fino all'ultimo Simon?


Ho scritto quella cosa perché non ci avevo capito nulla :pale: ho guardato distrattamente la Davis senza ascoltare il commento, e vedendo spesso Llodra inquadrato mi ero convinto che fosse il quinto in squadra.
Comunque resta il fatto che tra Simon e Gasquet la differenza non sarebbe stata così tanta, e quindi alla fine non ci sono grandi rimpianti. E' vero che Simon ha messo più in difficoltà Federer, in passato, ma da quanto ho capito Gasquet era molto convinto e sicuro di sé... ho letto una sua breve intervista piuttosto interessante, in cui ha detto le seguenti cose (riassumo):

- Si sentiva fisicamente e mentalmente al 100%, ma Federer lo ha battuto tatticamente giocando molto anticipato. A tal proposito ha detto anche che Federer non era assolutamente menomato dal problema alla schiena, e che a quel punto non c'era nulla da fare.

- Per quanto riguarda il doppio, ha dato gran parte dei meriti al coach dei Bryans, prestato alla squadra svizzera in occasione della finale. Federer e Wawrinka l'hanno sorpreso con dei servizi al corpo che l'hanno messo a dura prova in risposta.

- Ha detto che Federer e Nadal sicuramente non giocheranno la Davis l'anno prossimo, e che la Francia ha ancora 4-5 anni per vincere il trofeo... secondo lui già con buone chances nel 2015.

- Una curiosità sulla IPTL, questa nuova esibizione organizzata da Bhupathi e che si è svolta in India, Filippine e altri paesi asiatici: Gasquet non ha partecipato perché aveva bisogno di staccare la spina per un po'. E poi, ha aggiunto, a lui avevano offerto 250mila dollari per partecipare, non un milione come a Tsonga :shock: sono curioso di sapere le cifre che hanno preso Federer e Sharapova...

_________________
A volte, quando si è un grande scrittore, le parole vengono così in fretta che non si fa in tempo a scriverle...
A volte.

Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Coppa Davis, finale 2014
MessaggioInviato: mercoledì 17 dicembre 2014, 16:36 
Non connesso
Peso Cruiser

Iscritto il: giovedì 19 gennaio 2006, 23:08
Messaggi: 8704
Località: milano
Gato, la squadra francese ama proprio schierare le vecchie glorie, specie in una finale, o sulla panchina o immediatamente in tribuna, per questo Llodra era lì. Non mi sembra di aver visto Mathieu, ma certo una finale in casa e sulla terra gli è bastata...Ph Mathieu, ci pensavo in quei giorni, ma nel bene e nel male, con tutti i suoi limiti, credo che dopo Escudè, sia stato lui l'ultimo uomo Davis singolarista della Francia, cioè quello che ha sempre dato tutto se stesso per la squadra, fino a farsene un'ossessione di riscattare quel 2002. Monfils avrebbe potuto esserlo, o lo potrà essere, e mi auguro per lui con una striscia più vincente.
Non mi sembra che Clement capisca molto di uomini e di anime : Gasquet, al di là delle sue dichiarazioni, bastava vederlo in tribuna, anche quando Monfils abbracciava tutti, lui sempre chino sullo smartphone, come fece negli Usa, come in Russia...deve prendere il distacco, deve fingere di non essere lì...Gasquet ha paura della davis, non c'è niente da fare, Forget ai suoi tempi era stato esplicito: durante gli incontri di davis ha il braccio bloccato dalla tensione...credo sia ormai inutile con lui, il coraggio non riesce a darselo, e la gente lo sente. Non so a Lille, ma a Parigi era imbarazzante in semifinale di doppio, quando era come se non fosse in campo, la gente invocava solo Jo Will.
Federer e Nadal non giocheranno la Davis nel 2015? Ma non è un passaggio richiesto per giocare alle olimpiadi?


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 16 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 13 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010